Salisburgo ferma il Lubiana, lo Jesenice batte anche il Cortina

——————————————————————————————————
Lo Jesenice ottiene la sesta vittoria consecutiva ai danni di un volitivo Cortina. Gli ampezzani, insieme alla partita, perdono una grossa chance di rimanere in corsa per le Top-4. Con i tre punti ottenuti, la formazione della deliziosa cittadina dell’Alta Carniola, rafforza la sua terza posizione in classifica generale, nove punti sotto la capolista Val Pusteria, rispetto alla quale, peraltro, la formazione di Mitja Šivic, ha da recuperare ben cinque partite. I Red Steelers dettano i tempi di gioco nel primo drittel e dopo varie incursioni dirette verso la gabbia di Valle Da Rin, arrivano al goal di Patrick Rajsar su un passaggio di Glavic. Dopo registriamo una doppia penalità a Glavic e Zanatta, che costringe le due formazioni a giocare in 4 vs 4, per i due minuti successivi, al 17:08, segnaliamo una doppia sanzione (2+2) per Chad Pietroniro, colpevole di aver ostacolato Tomaževic in modo scorretto. Il Power Play viene, puntualmente e rapidamente, sfruttato da Andrej Hebar, che ha portato la sua squadra al più affidabile vantaggio di due goal a zero. Nel secondo tempo gli ospiti entrano sul ghiaccio con un diverso spirito, e con le segnature di Phil Pietroniro e Francesco Adami, impattano il risultato. La rete decisiva arriva, però, al 38.53. con un guizzo dell’imprendibile Jaka Sodja a referto per i punti realizzati da sei partite consecutive.

Giovedì, 21.01.2021, ore 19:00: Podmežakla Hall (Dvorana Podmežakla)
HDD SIJ Acroni Jesenice – S.G. Cortina Hafro 3 – 2 (2-0, 1-2, 0-0)
Arbitri: LESNIAK, REZEK, Giudici di Linea: Arlic, Bergant.
MARCATORI: 04:02 1:0 EQ JES Patrick Rajsar (Glavic – Svetina); 18:07 2:0 PP1 JES Andrej Hebar (Svetina – Sodja); 28:03 2:1 PP1 SGC Phil Pietroniro (Cordiano – Cazzola); 36:30 2:2 EQ SGC Francesco Adami (Ronny De zanna – Alvera); 38:35 3:2 GWG EQ JES Jaka Sodja (Stojan – Jezovsek).
Scontri diretti assoluti in Alps: JES – SGC: 8:3 / Tiri in porta: 16-3/ 10-7/ 7-13/ Totale = 33 – 23.
——————————————————————————————————

Dall’Hala Tivoli arriva il risultato finale che non ti aspetti: il Lubiana proveniente da ben cinque successi consecutivi!! Si ferma davanti ai giovani “torelli” di Salisburgo. La sorpresa è doppia in quanto i Red Bull Hockey Juniors, non avevano iniziato bene il 2021. Di ritorno alle competizioni, dopo la pausa per i Mondiali Under 20, avevano peraltro guadagnato “Soltanto” quattro punti in cinque partite. Un ruolino di marcia, questo, che aveva ridimensionato il cammino e le ambizioni dei salisburghesi che, dopo aver guidato nei mesi scorsi la classifica, sembravano essere tornati a marciare a ritmo ridotto.
Giovedì, 21.01.2021, ore 19:15: Hala Tivoli di Lubiana
HK SZ Olimpija Ljubljana – Red Bull Hockey Juniors 2 – 5 (2-2, 0-1, 0-2)
Arbitri: FAJDIGA, PAHOR, Giudici di Linea: Javornik, Pagon.
MARCATORI: 00:10 1:0 EQ HKO Anze Ropret (Cimzar – Sever); 10:41 1:1 EQ RBJ Rattensberger (Leonhardt); 16:09 2:1 PP1 HKO Pance (Magovac – Music); 16:33 2:2 EQ RBJ Borzecki (Leonhardt); 34:22 2:3 GWG PP1 RBJ Dube S. (Alberg); 41:39 2:4 EQ RBJ Dube S. (Stapelfeldt); 58:082:5 EN EQ RBJ Eham J-
Scontri diretti assoluti in Alps: HKO – RBJ: 7:5 /
——————————————————————————————————
I Buam si prendono la quarta vittoria consecutiva e si confermano in classifica generale al decimo posto in classifica. Il VEU Feldkirch ha perso di recente nel derby del Vorarlberg contro l’EC Bregenzerwald 3:2 dopo i tempi supplementari nonostante un vantaggio di 2:0; è attualmente al settimo posto in classifica. Nella AHL, entrambe le squadre si sono affrontate finora dieci volte. La formazione di Collalbo ha un chiaro vantaggio di 8:2 negli scontri diretti e questo è stato il primo duello tra le due squadre in questa stagione, che li vedi impegnatissimo ad ottenere la qualificazione diretta ai quarti di finale.
Giovedì, 21.01.2021, ore 20:00: Rittner Arena di Klobenstein/Collalbo
Rittner Buam – VEU Feldkirch 2 – 1 o.t (0-0, 0-0, 1-1, 1-0)
Arbitri: GIACOMOZZI, PINIE, Giudici di Linea: Mantovani, Piras.
MARCATORI: 46:02 1:0 PP1RIT Markus Spinell (Tudin)/ 55:04 1:1 PP1 VEU Martin Mairitsch (Stanley)/ OT 61:14 2:1 GWG OT. 61:14 2:1 GWG PP1 RIT Dan Tudin (Lutz – – Simon Kostner).
Scontri diretti assoluti in Alps: RIT – VEU: 9:2
——————————————————————————————————
Il Gherdëina festeggia l’arrivo del nuovo capo allenatore, il finlandese Joni Petrell (nella foto) e supera con largo punteggio il Linz. Per il 43enne è la prima compagine allenata fuori dal suo paese d’origine. Petrell è stato recentemente coach nella Mestis League dove nel 2020 è stato addirittura nominato allenatore dell’anno.
Giovedì 21.01.2021, ore 20:30: Stadio Pranives di Selva di Val Gardena
HC Gherdëina valgardena.it – Steel Wings Linz 7 – 1 (1-0, 5-1, 1-0)
Arbitri: LEGA, STEFENELLI, Giudici di Linea: Bedana, Cristeli.
MARCATORI: 14:14 1:0 EQ GHE Costa (Wilkins – Sullmann Pilser); 23:08 1:1 EQ SWL Pauschenwein (Norris – Mayrhofer); 26:31 2:1 GWG PP1 GHE Willeit (McGowan B. (— Sullmann Pilser); 30:4 3:1 EQ GHE Sullmann Pilser (McGowan- Wilkins); 32:21 4:1 PP1 GHE Nedved (Sullmann Pilser); 34:47; 5:1 EQ GHE Messner; 37:49 6:1E GH Talassiti (Tomasini – Sölva ); 58:05 7:1EQ GHE Matt Wilkins (McGowan – Sullmann Pilser).
Scontri diretti assoluti in Alps: GHE – SWL 4:0.

——————————————————————————————————

Tags: