U16 – I piccoli della Valpellice ci saranno, ma nell’Interregionale

(com. stampa HC Valpellice) – Al fine di evitare spiacevoli fraintendimenti o, peggio, facili strumentalizzazioni, la Società H.C. Valpellice asd comunica che non è mai stata richiesta alla FISG la cancellazione della propria squadra dalla categoria bensì solamente il passaggio dal Campionato Nazionale a quello Interregionale. Scopo primario della Società è quello di consentire ai propri ragazzi, compatibilmente con i propri impegni privati, di disputare, ove i numeri degli atleti lo consentano, tutte le categorie sportive. Per la Categoria Under 18, a roster valligiano ridotto, si erano presi accordi durante l’estate con un’altra Società sportiva per l’invio di alcuni giocatori a supporto; purtroppo, solo qualche giorno fa, tale accordo, per cause non imputabili alla Società, non si è più concretizzato con il concreto rischio di non poter iscrivere la Under 18 al proprio Campionato Nazionale. E’ stata quindi condivisa dallo Staff Tecnico del Settore Giovanile una strategia alternativa per integrare il roster della Under 18 con quei giocatori di maggiore prospettiva sportiva della Under 16. La duplice finalità era di confermare l’iscrizione di una Under 18 autoctona dando altresì la possibilità tecnica ad alcuni dei giocatori più promettenti di crescere confrontandosi a più alti livelli. Tale scelta imponeva tuttavia un ridimensionamento tecnico della Under 16 per la quale la disputa di una categoria Interregionale, seppur meno prestigiosa della Nazionale, appariva sicuramente più consona e meno impegnativa per i ragazzi. Tale scelta, dopo aver comunicato alle famiglie ed ai responsabili di categoria l’obiettiva criticità della situazione, è stata immediata comunicata alla FISG e quotidianamente sollecitata anche formalmente per ottenerne risposta. Con stupore si è appreso in data odierna dell’avvenuta cancellazione della squadra dal Campionato Nazionale pur senza avere ancora avuta formale conferma del trasferimento in quello Interregionale che, da informazioni assunte qualche ora fa a Milano, dovrebbe arrivare domani. Nella fiducia che ciò accada e con la possibilità quindi di consentire ad entrambe le categorie di disputare il proprio Campionato con atleti esclusivamente di scuola valligiana, la Società auspica la collaborazione di tutte le parti coinvolte ed in particolare delle famiglie per il bene e la crescita sportiva dei propri ragazzi.

Tags: