Nuovo stop per il Timrå

Altro stop della capolista Timrå che si deve arrendere alla matricola Skellefteå: sotto di un gol a nulla serve togliere il portiere Backlund nell’ultimo minuto di gioco se non a propiziare l’“empty net gol ” di Wernblom che chiude l’incontro sul 3 a 1. La vittoria dell’HV71 per 2 a 1 sul MODO l’avvicina ulteriormente alla vetta della classifica, allungando sulla diretta inseguitrice, il Linköpings; quest’ultimo viene fermato dal Luleå per 4 a 2 nonostante fosse in vantaggio nel primo periodo di gioco per 2 a 0. Il Lulea riesce ad impattare al 51° per poi ingranare la quarta grazie a Renberg (doppietta per lui ) e Omark.
Dopo il cambio di allenatore e la vittoria che aveva ridato un po’ di speranza alla squadra, il Frölunda subisce l’ennesima sconfitta della stagione questa volta dal Mora diretta avversaria nella lotta per non retrocedere. Dopo aver terminato il secondo periodo sul 3 pari, il Mora allunga al 48° con Beaudoin per poi segnare il quinto gol a porta vuota nell’ultimo minuto con Blatak . I campioni in carica del Färjestads risolvono 4 a 3 la pratica con il fanalino di coda Malmö solo all’overtime (che non porta bene ai Redhawks dato che si tratta della quinta sconfitta nei tempi supplementari), mentre il Djurgårdens riesce a pareggiare con Brynäs grazie ad una rimonta dal 3 a 0 al 3 pari negli ultimi sei minuti del terzo periodo. L’overtime sancisce il pareggio tra le due formazioni.