IHL Div. I: il Feltre passa in Val Venosta. Le piemontesi ancora a punteggio pieno

Nel Girone Est al Val Venosta non riesce l’aggancio alla testa della classifica, a impedirglielo un Feltreghiaccio concreto. Nel Girone Ovest vincono ancora le piemontesi, al Milano Bears il derby meneghino.

Il Feltreghiaccio centra a Laces il primo successo stagionale trascinato dai fratelli Dall’Agnol. In un primo tempo povero di conclusioni, i bellunesi finalizzano l’unica superiorità della frazione di gioco mandando a segno Lorenzo Dall’Agnol. Al 16’ il fratello Matteo risponde a stretto giro di posta al momentaneo pareggio di Andreas Pohl. In apertura del secondo periodo Nicolò Polini cala il tris, tuttavia i Picchi non riescono a gestire il doppio vantaggio subendo il ritorno degli altoatesini a segno con Simon Andergassen e Andreas Strobl. Uno sforzo vanificato a 5” dal nuovo intervallo da Matteo Dall’Agnol. Al 50’ un altro power play favorisce la seconda rete personale di Lorenzo Dall’Agnol che assesta il colpo del definitivo K.O..

Tutto facile per il Valpellice che strapazza il Chiavenna, sempre a ranghi ridotti, con il risultato 8-0; in una partita a senso unico spiccano i 4 punti messi a referto da Filippo Salvai (1 goal e 3 assist), l’hattrick di Lorenzo Martina e il primo shutout stagionale di Francesco Bologna.

Ad Aosta la noia non ha residenza, Gladiators e Real Torino danno vita a partita imprevedibile e ricca di goal. Il risultato è sbloccato dagli ospiti all’11’ da Alex Zorloni, nell’ultimo assalto della frazione iniziale Nicolò Bufacchi riporta in equilibrio la gara. La partita volge a favore dei padroni di casa al 27’, quando Nathan Garau ribalta il punteggio. Il vantaggio, però, dura 5’: Ludovico Neri e Riccardo Corio confezionano il controsorpasso. Nei minuti finali del secondo tempo Davide Gerbi, in doppia superiorità, e Gianluca Stefanati, in power play semplice, lasciano invariate le distanze. L’attaccante torinese è anche l’autore dell’allungo decisivo al al 45’. Negli ultimi 10’ la gara non trova soluzione di continuità: i tentativi di riaprire la partita di Gerbi e Kevin Paillex (in cinque contro quattro), sono annullati da Samuele Letizia e da Stefanati, il quale  chiude  la serata con un hattrick.

Le due piemontesi sono inseguite in classifica dal Milano Bears, vincitore della prima stracittadina contro gli Old Boys, i quali sono illusi da un primo tempo chiuso in vantaggio 2-1 per effetto delle reti di Manlio Marinelli, in inferiorità, e David Scudier che cancellano lo 0-1 di Andrea Pirelli realizzato in power play. Nel secondo tempo gli Orsi mettono in pista maggiore concretezza: nei primi 4’ di gioco Alessandro Paramidani e Gabriele Asinelli (in superiorità) girano la partita a favore dei rossoblù, nei minuti successivi la doppietta di Luca Zordan  mette in ghiaccio i tre punti.

 
Risultati
Girone Est
3a giornata
venerdì 15 ottobre
Cadore – Piné          1-3

sabato 16 ottobre
Val Venosta – Feltre   3-5
Riposa: Bolzano/Trento

Girone Ovest
3a giornata
sabato 16 ottobre
Aosta – Real Torino     5-7
Old Boys – Milano Bears 2-5
Valpellice – Chiavenna  8-0

Classifica Girone Est
1.Bolzano/Trento      6 p.ti (2 gare)
2.Piné                6 (3)
3.Val Venosta         3 (2)
4.Feltreghiaccio      3 (3)
5.Cadore              0 (2)

Classifica Girone Ovest
1.Valpellice Bulldogs 9 p.ti (3 gara)
2.Real Torino         9 (3)
3.Milano Bears        6 (3)
4.Aosta Gladiators    3 (3)
5.Chiavenna           0 (3)
6.Old Boys Milano     0 (3)

Prossimo turno
Girone Est
4a giornata
sabato 23 ottobre
Feltre – Cadore
Val Venosta – Bolzano/Trento

Riposa: Piné

Girone Ovest
4a giornata
venerdì 22 ottobre
Milano – Aosta

sabato 23 ottobre
Valpellice – Real Torino

domenica 24 ottobre
Chiavenna – Old Boys

Tags: