L’Asiago sale in testa alla Classifica, il Renon infila la sesta vittoria, risorge il Fassa.

Alps Hockey League | 16.10.2021:
Asiago sugli scudi. La formazione di Mattila vince il derby veneto con Cortina, stradomina la classifica IHL-Serie A e conquista la testa della classifica della Alps Hockey League. I Rittner Buam/Renon insistono a vincere, infilando una goleada dietro all’altra. Anche il Fassa ritrova il sorriso ottenendo un bel risultato sul ghiaccio di Salisburgo. Ottimi risultati per le Aquile di Kitzbühel e per gli Orsi Polari di Zell am See.
—————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————–
I Rittner Buam ottengono la sesta vittoria consecutiva segnando cinque reti al Vienna Capitals Silver. Quinz, Fink, Markus Spinell, Julian Kostner e Simon Kostner sono gli autori delle reti della formazione allenata da Santeri Heiskanen. A risultato ampiamente ottenuto, negli ultimi sette minuti di gioco, il Vienna è andato in rete due volte approfittando anche del logico e comprensibile rilassamento dei padroni di casa. Con i tre punti ottenuti, il Renon sale a quota 25 dopo 11 gare disputate, con l’altissima media di 2,72 punti a partita. Giovedì sera i Buam, saranno impegnati all’Olimpico di Cortina contro la formazione locale.
Sabato, 16.10.2021, ore 18.00 pm: – Rittner Arena di Collalbo
Spettatori: 321 – tiri in porta: 50 : 19 (16 : 6, 21 : 6, 13 : 7)
Rittner Buam – Vienna Capitals Silver 5 – 2 (1 : 0, 3 : 0, 1 : 2)
Arbitri: MOSCHEN, PINIE, Mantovani, Rigoni.
Scontri diretti assoluti in Alps: RIT – VCS 3:0
Goals RIT: Quinz (9.), Fink (25.), Spinell (26.), Kostner J. (31./PP1), Kostner S. (44./SH1)
Goals VCS: Nilsson Andersson (51./PP1), Pallierer (58.)

—————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————–
Nella sfida tra due formazioni deluse dagli ultimi risultati hanno la meglio le giovani giubbe rosse che regolano il Merano col minimo vantaggio. Il Klagenfurt anch’esso in serie negativa per aver perso le ultime tre gare consecutive, ha ottenuto la vittoria grazie alle realizzazioni di Würschl, Kraus e Kramer, alle quali hanno risposto (in short hand) il ventenne Daniel Gellon ed il sempre valido Luca Ansoldi- I bianco-neri, dopo un brillante avvio di stagione, durante il quale erano riusciti ad ottenere ben 4 vittorie nelle prime sei gare, sono inciampati – con quella odierna – in quattro sconfitte consecutive. In casa Merano, anche oggi, era assente Manuel Lo Presti mentre, per problemi di natura burocratica, non è ancora pronto all’esordio il trentacinquenne moscovita Gennady Stoyalnov, ultimo colpo di mercato della formazione allenata da Kim Collins.
Sabato, 16.10.2021, ore 19.00 pm: Klagenfurter Stadthalle
Spettatori 85 – tiri in porta: 33 : 47 (10 : 15, 12 : 19, 11 : 13)
EC-KAC Future Team – HC Meran/o Pircher 3 – 2 (0 : 0, 2 : 0, 1 : 2)
Goals KFT: Würschl (26.), Kraus (29./PP2), Kramer (50.)
Goals HCM: Gellon (50./SH1), Ansoldi (57.)
Arbitri: FAJDIGA, LESNIAK, Holzer, Javornik.
———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-
Finalmente arriva anche la serata giusta per il Fassa!! Dopo una serie di quattro sconfitte nella stagione e – soprattutto – dopo non essere mai riusciti, nella storia della Alps Hockey League a far punti nelle, sei, precedenti apparizioni a Salisburgo, i Trentini riescono a sfatare, entrambi i tabù ed a vincere largamente alla Eisarena di Salisburgo. Tra i ladini, stasera esordiva il nuovo acquisto Kris Pietroniro, quartogenito della famiglia di papà Marco già vecchia conoscenza dei tifosi negli anni novanta e fratello minore di Phil e Chad (ex Asiago e Cortina adesso al Mulhouse in Ligue Magnus) e di Matteo che lo scorso anno giocò nel Bolzano e quest’anno difende i colori del Newfoundland Growlers in ECHL (terza lega per importanza negli States dopo NHL ed AHL). I Falcons privi anche stasera di Gianluca March e Soel Costantin, sono andati in goal con Steve McParland, Martin Castlunger e, due volte, con Daniel Tedesco.
Sabato, 16.10.2021, ore 19.15: Eisarena Salzburg
Spettatori: 67 – tiri in porta: 34 : 23 (7 : 6, 13 : 9, 14 : 8)
Red Bull Hockey Juniors – SHC Fassa Falcons 1 – 4 (0 : 2, 0 : 1, 1 : 1)
Goal RBJ: Purdeller (55.)
Goals FAS: McParland (15.), Castlunger (18.), Tedesco (35., 58.)
Arbitri: WIDMANN, WUTSCHEK, Kainberger, Schweighofer.
Una striscia di sconfitte sarà interrotta anche nel duello tra i Red Bull Hockey Juniors ed i Fassa Falcons. Mentre la squadra di casa ha recentemente perso due volte di fila – subendo un totale di 14 gol – gli ospiti trentini sono in serie negativa da quattro incontri. I “Falcons”, pur disputando delle partite alla pari, non sono riusciti a tenere il vantaggio costruito. I trentini, inoltre, non hanno ancora avuto successo fuori casa quest’anno, e non hanno mai realizzato un punto in sei apparizioni a Salisburgo. Possibile esordio per il nuovo acquisto Kris Pietroniro mentre sempre assente Soel Costantin.
Scontri diretti assoluti in Alps: RBJ – FAS 11:2
—————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————–
Il Kitzbühel vince la quarta gara nelle ultime sei e, soprattutto, con 19 punti dopo dieci partite disputate, stabilisce il suo record assoluto da quando partecipa alla Alps Hockey League. Anche stasera la splendida linea offensiva composta da tre giovanissimi lituani Raivo Freidenfelds (21anni), Ralfs Jevdokimovs (20) e Mikus Mintautiskis (21) protagonisti in entrambe le segnature della formazione guidata dallo svedese Charles Franzén.
Sabato, 16.10.2021, ore 19.30: Sportpark Kitzbühel
Spettatori: 394 – tiri in porta: 32 : 26 (15 : 8, 9 : 9, 8 : 9)
EC Die Adler Stadtwerke Kitzbühel – Steel Wings Linz 2 – 1 (1 : 0, 0 : 0, 1 : 1)
Arbitri: HOLZER, WALLNER, Rinker, Spiegel.
Goals KEC: Freidenfels (15.) Jevdokimovs (54.)
Goal SWL: Ekelund (54./PP1)
Scontri diretti assoluti in Alps: KEC – SWL 6:2
———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
Dopo la loro sorprendente vittoria sul leader della Alps dell’HDD SIJ Acroni Jesenice, l’EK Die Zeller Eisbären vince, anche nel Vorarlberg contro l’EC Bregenzerwald. La sfida si risolve all’ultimo drittel con le reti di Hubert Berger e Philipp Kreuzer. Gli orsi polari hanno dovuto fare a meno di Jürgen Tschernutter oggi, che è rimasto leggermente ferito durante l’ultimo allenamento. Ma era a referto il capocannoniere dell’Eisbären Philip Putnik. Il primo ed il secondo drittel sono stati molto equilibrati, con possibilità da entrambe le parti. L’abilità dei due portieri, Matthias Tschrepitsch e il suo omologo Felix Beck ha fatto sì che il risultato si sia mantenuto sullo zero a zero dopo 40 minuti di gioco. L’equilibrio si è mantenuto anche nel terzo tempo. Al 47 ° minuto di gioco, il capitano della squadra “Hubbo” Berger ha portato in vantaggio gli orsi polari. Al 59′ di gioco, Philipp Kreuzer ha concluso una combinazione molto bella segnando il 2-0. Il Bregenzerwald segna il goal della bandiera quando mancano 42 secondi alla fine della partita e non c’è più il tempo per cercare di recuperare il risultato. Così sono ancora una volta gli orsi polari a gioire ed a portare i 3 punti al Pinzgau.
Sabato, 16.10.2021, 19.30: Messestadion Dornbirn
Spettatori: 300 – tiri in porta: 29 : 38 (8 : 16, 14 : 7, 7 : 15)
EC Bregenzerwald – EK Die Zeller Eisbären 1 – 2 (0 : 0, 0 : 0, 1 : 2)
Arbitri: Alexander HLAVATY, Mathias RUETZ, Philipp Matthey e Christian Voican.
MARCATORI: 0: 1 47 / EQ # 25 Berger H. (Sinegubovs A. (71) Akerman J. (21); 0: 2 59 / EQ # 91 Kreuzer P. (# 25 Berger H. # 71 Sinegubovs A.); 1 : 2 60 / EQ # 50 Schlögl R. (# 44 Lipsbergs R. # 40 Nyqvist J.).
Scontri diretti assoluti in Alps: BCE – EKZ 4:9
——————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
La Migross Supermercati Asiago Hockey conquista la provvisoria testa della classifica. I Giallo-Rossi vincono il Derby con il Cortina con il risultato di 3 a 2. Per la formazione di Petri Mattila questa vittoria coincide con il quarto ed ultimo impegno casalingo della Migross, prima di volare in Francia per partecipare al girone di qualificazione della Continental Cup. La gioia del successo è indubbiamente oscurata dalla preoccupazione per l’incidente subito dal giovane Zampieri che, al 47° subisce una carica tergale da Sanna, sanzionato con una penalità di 2+2 minuti. Il giovane atleta asiaghese al quale vanno tutti i miei auguri di una pronta guarigione, rimane stesso a terrà e verrà portato fuori dai sanitari con l’ausilio della barella. Tornando a parlare di hockey giocato, cè da dire che stasera, per gli ospiti era assente Johansson, mentre per gli Stellati sono ancora fermi Rosa, Miglioranzi e Olivero. Il match inizia con due iniziative di Matteo Tessari e Filippo Rigoni controllate da Marco De Filippo. Il Cortina risponde al 12° con un’azione di Alverà. Poi, sul disco rimasto libero, Finetti sigla il vantaggio per gli ospiti. Per gli Ampezzani non c’è neppure il tempo di esultare che l’asiago raggiunge la parità. Mantenuto recupera un disco nel terzo d’attacco, serve Matteo Tessari che chiude il triangolo servendo Michele Marchetti, il quale salta anche il portiere De Fiippo e deposita il disco in rete. Il tempo si chiude con due belle azioni di Stevan ed Alessandro Tessari vanificate da un grande Marco De Filippo. Nel secondo tempo l’Asiago va in goal con una meravigliosa triangolazione della prima linea con una perfetta conclusione a rete di Josè Magnabosco. Nel terzo tempo i Giallorossi al 46’, segnano ancora, sfruttando un powerplay con Iacobellis che ricevuto il puck sulla destra riesce a trovare l’incrocio dei pali. Il Cortina non molla e segna con alverà il goal che potrebbe riaprire la gara. Coach Machacka le prova tutte per pareggiare e toglie perfino fuori il suo portiere per un uomo di movimento ma gli stellati non mollano la presa ed il derby veneto va a lor.
La Migross Supermercati Asiago Hockey con questa bella vittoria, rimane imbattuta in Serie A e si porta in solitaria alla testa della classifica di Alps Hockey League. Per Asiago questo era l’ultimo test prima della pausa della Continental Cup ad Amiens, in Francia della settimana prossima quando i giallorossi sfideranno i padroni di casa dei Gothiques, i ben conosciuti rivali dello Jesenice ed i rumeni del Corona Brasov. Il primo impegno per gli stellati è già fissato per venerdì 22 alle 16:00 con la partita contro lo Jesenice.
Sabato, 16.10.2021, 20.30: Hodegart di Asiago
Spettatori: 550 – tiri in porta: 36 : 28 (10 : 13,12 : 6, 14 : 9)
Migross Supermercati Asiago Hockey – S.G. Cortina Hafro 3 – 2 (1 : 1, 1 : 0, 1 : 1)
Goals ASH: Marchetti (14.), Magnabosco (28.), Iacobellis (48./PP1)
Goals SGC: Finucci (13.), Alvera (55.)
Arbitri: DURCHNER, OREL, Puff, Pötscher.
Scontri diretti assoluti in Alps: ASH – SGC 8:10

———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————

Tags: