Asiago aggancia la vetta della classifica, Renon vittorioso.

(m.g.) La sconfitta dello Jesenice sul ghiaccio dello Zell am See, accorcia la classifica e consente ad Asiago di agganciare la prima posizione. Dietro alla coppia di battistrada, Rittner Buam e Lustenau – entrambe vincenti, si fanno sotto. Per la formazione di Collalbo quella di stasera è la quinta vittoria consecutiva; Lustenau si riprende dalla battuta di arresto casalinga contro il Vipiteno, violando la MeranArena.

———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-
La formazione degli Steel Wings di Linz continua nella sua altalena di risultati e, dopo aver perso, clamorosamente a Klagenfurt per 6 a 2, appena quindici giorni fa, stasera, stende le giovani giacchette rosse con un perentorio 5-3, maturato, in rimonta nell’ultimo drittel. Mayrhofer, Ekelund e Mitsch andando in goal nell’ultimo drittel, ribaltano infatti il 3-2 col quale la formazione di Kirk Furey aveva chiuso i primi quaranta minuti. Con i tre punti conquistati stasera il Linz sale a quota undici punti in classifica generale. Le giovani giacchette rosse restano a 13 punti ma con ben quattro gare in più rispetto alla formazione dell’Alta Austria.
Giovedì, 14.10.2021, ore 19:00: LINZ AG Eisarena.
Steel Wings Linz – EC-KAC II 5 – 3 (2 : 1, 0 : 2, 3 : 0)
Tiri in Porta: 22 – 38 (9 : 10, 4 : 19, 9 : 9) – Spettatori: 262.
Arbitri: BRUNNER, LOICHT, Legat, Weiss
———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-
Lo Zell am See compie l’impresa di infliggere alla capolista Jesenice la prima vittoria della stagione nei sessanta minuti di gioco regolamentari. La gara – diciamolo subito – è stata molto interessante ed i 650 spettatori hanno ben gradito lo spettacolo. Gli orsi polari hanno iniziato con molto entusiasmo e hanno controllato il gioco all’inizio, ma il primo goal lo ha segnato al settimo minuto Zan Urukalo per lo Jesenice. Poco dopo, intorno al minuto otto, l’attaccante dell’Eisbären Philip Putnik si è infortunato. Intorno al nono minuto di gioco, gli orsi polari sono stati in grado di concretizzare il power play con un gol di Jürgen Tschernutter. Nel terzo medio, gli orsi polari riescono a controllare bene il gioco. Il duro lavoro dà i suoi frutti, al 26′ di gioco, quando Anton Sinegubovs riesce a portare i padroni di casa in vantaggio per la prima volta nella serata. La gioia dei salisburghesi non dura molto poiché lo Jesenice pareggia al 27′ di gioco. Lo Zell am See però, non si arrende e Philipp Kreuzer (3-2) riporta i suoi in vantaggio al 39′. Nonostante il buon inizio di drittel da parte degli ospiti sloveni, è Antons Sinegubovs, con il suo secondo gol della serata, ad insaccare (al 48′ del gioco) il goal del 4-2. I leader della classifica a questo punto, hanno aumentato la pressione ed sono riusciti a pareggiare il risultato fino a 2 minuti prima della fine, grazie ai goal di Urukalo e Rajsar. Gli orsi polari, però, non si sono fatti intimidire e Philipp Kreuzer ha segnato il gol della vittoria al 60′. Gli Austriaci hanno così inflitto la loro prima sconfitta in questa stagione dopo i tempi regolamentari allo Jesenice che, nonostante la battuta a vuoto di questa sera, resta la capolista.
Giovedì, 14.10.2021, ore 19:30: Zeller KE-KELIT Arena.
EK Zeller Polar Bears – HDD SIJ Acroni Jesenice 5 – 4 (1 : 1, 2 : 1, 2 : 2)
Tiri in Porta: 31 – 40 (15 : 6, 10 : 13, 6 : 21) – Spettatori: 650
MARCATORI: 0: 1 8 / EQ # 8 Urukalo Z. (# 46 Stojan N. # 17 Scap L.); 1: 1 9 / PP1 # 49 Tschernutter J. (# 25 Berger H. # 14 Neubauer H.); 2: 1 26 / EQ # 71 Sinegubovs A. (# 59 Egger M. # 91 Kreuzer P.); 2: 2 27 / EQ # 66 Elo E. (# 31 Pance E. # 99 Viikila J.); 3: 2 39 / EQ # 91 Kreuzer P.; 4: 2 48 / EQ # 71 Sinegubovs A. (# 91 Kreuzer P. # 97 Widen F.); 4: 3 56 / PP1J # 8 Urukalo Z. (# 81 Rajsar S. # 44 Planko D.); 4 : 4 58 / EQ # 81 Rajsar S. (# 44 Planko D. # 8 Urukalo Z.): 5: 4 60 / EQ # 91 Kreuzer P. (# 25 Berger H. # 71 Sinegubovs A.)
Arbitri: WALLNER, WIDMANN, Puff, Telesklav,
———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-
Gran bella gara, quella tra Kitzbühel e Feldkirch con il risultato sul filo dell’equilibrio, ma in grado di sodisfare, alla fine, i padroni di casa. Negli ultimi sette minuti di gioco le Aquile di Kitzbühel con le segnature di Kittinger e Purins, riescono ad annullare il doppio vantaggio del Feldkirch che, con le due doppiette di Dylan Stanley e di Niklas Gehringer, pareva poter festeggiare la sua prima vittoria stagionale. Sul punteggio di 4 – 4 le due formazioni – di contro – sono andate ai supplementari dove, nonostante le maggiori occasioni avute a disposizione dal Feldkirch, sono stati i padroni di casa a festeggiare la vittoria, con la segnatura di David Kreuter.
Giovedì, 14.10.2021, ore 19:30: Sportpark Kitzbühel.
EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel – BEMER VEU Feldkirch 5 – 4 O.T. (1 : 2, 1 : 1, 2 : 1, 1-0)
Tiri in Porta: 48 – 34 (13 : 10, 15 : 10, 14 : 7, 4 : 7) – Spettatori: 328
Arbitri: LEHNER, MOSCHEN, Brondi, Matthey
———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-
I Buam espugnano la pista del Gianmario Scola al termine di un match molto ben giocato ed equilibrato.
I Rittner Buam nella trasferta di Canazei hanno schierato ben quattro linee complete. Per gli altoatesini era assente solo l’infortunato Manuel Öhler; in porta, Coach Santeri Heiskanen, confermava Jake Smith. I tifosi dello Stadio Gianmario Scola hanno dovuto aspettare quattro minuti per il primo gol della partita. Schiavone ha portato i padroni di casa in vantaggio per 1-0, ideviando un tiro di Lindgren. I Rittner Buam, che han dovuto agire in inferiorità numerica dopo un quarto d’ora, sono riusciti a pareggiare prima della sirena grazie a McGregor Sharp. Nella seconda parte di gioco la squadra di Marco Liberatore ha giocato meglio ed ha trovato il meritato vantaggio al 23′. Ancora una volta, è stato Schiavone a battere Smith. Poi, nonostante le occasioni create, la squadra di casa non è riuscita a segnare il terzo gol. Sul finire i Buam sono cresciuti nel gioco hanno anche creato diverse possibilità. Così al 36:16, Markus Spinell premia un passaggio di Marzolini con un tiro incredibilmente preciso nell’angolo lontano per il goal del 2-2. In apertura di terzo tempo i Buam hanno sorpreso i padroni di casa andando in gol con il capitano Simon Kostner capace di segnare dopo appena 12 secondi. Ancora una volta, l’ex Marzolini è stato autore del passaggio decisivo. Poi, a circa sei minuti dalla fine Uusivirta ha segnato anche il 4-2. Nella fase finale i ladini hanno tolto dal ghiaccio il portiere, ma il risultato non è più cambiato
Per i Buam si tratta dell’ottava vittoria ottenuta nella nona partita di campionato, disputate: la quinta consecutiva.
Giovedì, 14.10.2021, ore 20:30: Gianmario Scola di Alba di Canazei.
HC Fassa Falcons – Rittner Buam 2 – 4 (1 : 1, 1 : 1, 0 : 2)
Tiri in Porta: 31 – 31 (11 : 12, 8 : 11, 12 : 9) – Spettatori: 103
Gol: 1:0 Schiavone (4.04), 1:1 MacGregor Sharp (17.05/PP), 2:1 Schiavone (22.36), 2:2 Markus Spinell (36.17), 2:3 Simon Kostner (40.12), 2:4 Lasse Uusivirta (53.53).
Arbitri: BENVEGNU, STEFENELLI, Bedana, Fleischmann
———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-
Con un goal per tempo il Lustenau sconfigge il Merano. Le reti degli ospiti sono state siglate per due volte da: Kevin Puschnik, mentre l’altro goal è di Christian D’Alvise. Il Lustenau con i tre punti mantiene la sua posizione nei quartieri alti della classifica.
Giovedì, 14.10.2021, ore 20:30: Meran Arena, Merano.
HC Meran/o – EHC Lustenau 0 – 3 (0-1, 0-1, 0-1)
Tiri in Porta: 30 – 32 (11 : 12, 8 : 11, 12 : 9) – Spettatori:
Arbitri: GIACOMOZZI, SORAPERRA, Cristeli, De Zordo
——————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
L’Asiago vince largamente la sfida casalinga contro i Broncos. La gara, valevole anche per il Campionato IHL – Serie A consente alla formazione di Petri Mattila di riprendere lo Jesenice, in testa alla classifica AHL e di consolidare la prima posizione in quella del campionato IHL – Serie A
Parte meglio il Vipiteno che va in goal al 4 con Niklas Salo; il pareggio dei Campioni d’Italia arriva dopo 12 minuti grazie a Anthony Salinitri e sulla raggiunta parità le formazioni vanno al primo riposo. Due goal (Stefano Giliati e Michele Stevan) due pali (José Magnabosco e Matteo Tessari). Questo è bilancio a favore dei giallo-rossi del secondo drittel, un tempo giocato dai ragazzi di Mattila con tutt’altra determinazione. I Broncos con Hannes Stoll a difesa della gabbia al posto di Rabanser, subiscono la verve offensiva dei Leoni dell’altopiano, anche nel terzo tempo.
Giovedì, 14.10.2021, ore20:30: Hodegart di Asiago.
Migross Supermercati Asiago Hockey – WSV Sterzing Broncos 5 – 2 (1 : 1, 2 : 0, 2 : 1)
Tiri in Porta: 40 – 23 (9 : 5, 11 : 8, 20 : 10) – Spettatori: 300.
MARCATORI: 04:14 0:1 PP1 WSV Niklas Salo (Tobias Kofler – Fabian Hackhofer); 16:01 1:1 ASH Anthony Salinitri (Lorenzo Casetti – Cameron Ginnetti); 27:07 2:1 ASH Stefano Giliati (Daniel Mantenuto); 28:24 3:1 ASH Michele Stevan (Filippo Rigoni); 48:43 4:1 ASH Anthony Salinitri (Michele Stevan – Marek Vankus); 50:57 4:2 WSV Daniel Erlacher (Gschnitzer D.); 58:58 5:2 EN EQ ASH Michele Marchetti (Stefano Giliati – Daniel Mantenuto).
Arbitri: BAJT, GROZNIK, Arlic, Snoj

Tags: