IHL – Division I, il programma della 3a giornata

La terza giornata di IHL Division I servirà per provare a lanciare dei segnali da parte delle squadre che sono partite forte in stagione, con quattro formazioni ancora imbattute tra i due gironi (anche se il Val Venosta ha disputato un solo match dopo il turno di riposo iniziale). Tre punti in palio nei match che si svolgeranno tra venerdì e sabato che iniziano dunque a essere importanti anche considerando la formula del campionato, con le prime tre dei due gruppi che si assicureranno subito la presenza ai playoff.

Girone EST

Cadore – Pinè apre il weekend della IHL – Division I 

Il programma si aprirà venerdì alle 20.30 con Cadore-Pinè, match che vedrà i veneti esordire di fronte al pubblico amico. Dopo la sconfitta per 3-0 subita all’esordio a Bolzano, i padroni di casa vanno a caccia dei primi punti e dei primi gol, con un roster che comunque ha sempre fatto vedere cose importanti nelle scorse due stagioni, quindi è lecito attendersi una forte voglia di riscossa. La stessa che comunque avrà il Pinè, partito con un successo sul Feltre ma poi battuto dal Val Venosta. I trentini cercheranno quindi di riprendere subito la marcia in quello che, valori alla mano, è considerabile come un importante scontro diretto per raggiungere il podio della classifica.

Sabato il Val Venosta attende il Feltreghiaccio 

Debutto casalingo anche per il Val Venosta che ospiterà il Feltreghiaccio alle 19.00 di sabato. A Laces gli altoatesini sono sempre da prendere con le molle per qualsiasi rivale, ancor di più considerando quanto di buono fatto vedere all’esordio nel successo per 4 a 1 sulla pista del Pinè. Tanta esperienza nella categoria e capacità di colpire con tanti blocchi le armi principali del Val Venosta, contro un Feltre che avrà bisogno di sbloccarsi a livello offensivo. Solo un gol segnato nei 120 minuti giocati sinora dai feltrini, impegnati in un girone dove nessuno è disposto a fare sconti. Provare a sbloccarsi in una trasferta del genere non è semplice, ma se riuscisse a giocare compatto nel proprio terzo difensivo sicuramente il Feltre può essere squadra ostica.

Girone OVEST 

Il Girone Ovest vedrà invece tutte le tre partite svolgersi in contemporanea sabato alle 20.30.

Si gioca il derby meneghino tra Old Boys e Bears 

La più attesa, non foss’altro per i nomi in pista, sarà il derby di Milano. Old Boys-Bears vale tre punti importanti e manda in scena la replica della combattutissima sfida pre-stagionale, vinta dagli Old Boys per 3 a 2 dopo una partita ricca di scontri e penalità. Lecito attendersi quindi una gran voglia di dare battaglia da parte della formazione appena arrivata in IHL Division I, che è si reduce da due sconfitte contro Real Torino e Aosta ma in due sfide dove non è mai crollata contro le più quotate avversarie. I Bears invece sono reduci da una vittoria e una sconfitta, con gli ultimi 60 minuti contro i Bulldogs che hanno fatto vedere come la squadra meneghina debba ancora lavorare tanto per crescere di livello. La sfida contro i rivali cittadini offre subito la possibilità di ripartire in un campionato equilibrato, con tre punti in palio che permetterebbero ai rossoblù di stare vicino alla vetta.

Il Real Torino in trasferta ad Aosta mentre il Valpellice in casa contro il Chiavenna 

Vetta che al momento è occupata dal duo piemontese Real-Bulldogs. I torinesi saranno impegnati in trasferta sulla pista dell’Aosta, in un match importante per capire ambizioni e potenzialità delle due compagini. I Gladiators hanno battuto gli Old Boys nell’ultima uscita e puntano al bis sulla pista amica, contando sulle parate di un Baraldi sin qui ottimo (94-1% nelle due uscite) e una squadra apparsa molto compatta anche se altrettanto giovane. Di contro il Real ha iniziato alla grande, con 10 gol fatti e 2 soli subiti. Dopo qualche stagione povera di risultati importanti, quest’anno la squadra guidata da Mirko Bianchi vuole togliersi tante soddisfazioni. Guidata da Zorloni in attacco (4 gol fatti) la truppa del Real cerca tre punti che permetterebbero di staccare i diretti rivali.

Sarà però molto difficile staccare i Bulldogs di Torre Pellice, apparsi sinora i più solidi della IHL Division I. La squadra di Dino Grossi, infarcita di giovani di ottime prospettive, continua il suo cammino di crescita e domenica scorsa all’Agorà ha vinto dominando in trasferta. Sulla carta il Chiavenna non rappresenta un ostacolo insormontabile, ma servirà ovviamente la giusta concentrazione per affrontare un team lombardo che è ancora alle prese con problemi a livello di roster e di condizione, avendo pochi allenamenti nelle gambe. Nulla è precluso ai verde blu che nel corso della stagione non potranno che crescere e migliorare i loro risultati.

IHL – Division I – Stagione Regolare – Girone Est – 3a Giornata – 15/16 ottobre 2021 

3 ven 15/10/2021 20:30 HC Cadore HC Pinè    
3 sab 16/10/2021 19:00 AHC Vinschgau Eisfix HC Feltreghiaccio

IHL – Division I – Stagione Regolare – Girone Ovest – 3a Giornata – 16 ottobre 2021 

3 sab 16/10/2021 20:30 Old Boys Milano HC Milano Bears    
3 sab 16/10/2021 20:30 HC Valpellice Bulldogs HC Chiavenna    
3 sab 16/10/2021 20:30 HC Aosta Gladiators HC Real Torino