Anthony Salinitri si lega all’Asiago

L’Asiago guarda ancora al Canada per rafforzare il reparto offensivo: dopo Steven Iacobellis, il secondo nuovo straniero degli Stellati sarà Anthony Salinitri.

Il ventitreenne si forma hockeisticamente in Ontario: draftato nel 2014 al primo giro (17a scelta assoluta) dai Soo Greyhounds debutta in OHL, una delle Leghe giovanili migliori al mondo; nel corso della stagione si trasferisce ai Sarnia Sting coi si lega fino a novembre 2018; le ottime prestazioni e i punti messi a referto gli consentono di vestire la maglia del Canada White U17 al WHC-17 e di essere draftato nel 2016 dai Philadelphia Flyers al sesto giro (172° totale). Il centro conclude la stagione 2018/19 negli Oshawa Generals, nel 2019 lascia la OHL per iscriversi all’University of Windsor portando in dote 271 punti (139 goal e 132 assist) in 346 gare. In USports si mette subito in evidenza risultando uno dei migliori marcatori della Lega, grazie ai 24 punti (10 goal e 14 assist) realizzati in 28 partite, successivamente la pandemia di Covid-19 chiede il suo prezzo anche all’hockey, la sospensione del campionato costringe il canadese a fermarsi.
Salinitri è considerato un giocatore molto abile e dal grande fiuto del goal, come testimoniato dalle sue statistiche in OHL.