Unterland: cambio in panchina

Paul Thompson

Conclusa una stagione trionfale con la conquista della Coppa Italia e il terzo posto in Italian Hockey League, Paul Thompson ha lasciato la guida dell’Unterland per nuove sfide in Danimarca (dove torna dopo sei anni) con l’Odense Bulldogs.
Il posto del coach britannico sarà preso da David Leger; il canadese ha una lunga esperienza in panchina iniziata a fine anni ’90 in CJHL, la carriera prosegue nel primo decennio del nuovo secolo con l’University of Ottawa; nella città che gli ha dato i natali rimane fino al 2011; nei successivi tre anni si alterna tra Giappone, nel ruolo di Assistant coach dei Tohoku Free Blades e Nippon Paper Cranes, e Canada. In Europa sbarca per la prima volta nel 2014, voluto dal Dunaujvarosi Acelbikak (MOL Liga) che gli affida anche la guida dell’Under 20, a metà stagione torna in Canada ad allenare il Cumberland Grads (CCHL). Tra il 2015 e il 2017 si sposta negli Stati Uniti, prima negli Evansville IceMen come viceallenatore, l’anno seguente nell’Elmira Jackals in qualità di allenatore. Nel 2017 torna nel Vecchio Continente dedicandosi all’Under 20 dell’SMS Katowice e delle Nazionali Under 18 e 20 della Polonia. Nel 2018 trova l’accordo con i Kanata Lasers (CCHL), a gennaio 2020 risponde alla chiamata del Dunaujvarosi Acelbikak (Erste Liga); coi magiari rimane fino allo scorso dicembre, quando il club decide di risolvere in anticipo il contratto con il cinquantatreenne.