Val Pusteria: Goodbye & Welcome

La stagione 2020/21 è ormai storia passata. Con l’uscita dai Quarti di Finale, combattuti con sacrificio e decimati dal Coronavirus, l’HC Val Pusteria non si congeda solo dalla stagione attuale, ma anche dalla „Alps Hockey League“.

L’ addio allo stadio Lungo Rienza è in questa situazione ancora più doloroso. Si chiudono oltre 60 anni di storia dell’ hockey su ghiaccio giocati lungo la Rienza, che hanno portato l’ HC Val Pusteria (già SG Brunico) ad essere quello che i Lupi sono oggi.

Al Lungo Rienza abbiamo vissuto strepitose vittorie, amare sconfitte, gelide e lunghe notti (fino al 1990 pure all’ aperto). Ora è tempo di andare… con lo sguardo rivolto verso al futuro.

Ora ci aspetta un’ estate piena di impegni che hanno direi quasi del titanico. Nulla sarà più come prima, tifosi e sponsor vivranno l’ hockey in un’ arena modernissima e l’ HCP giocherà in una delle migliori leghe d’ Europa.

A questo punto, tutta la famiglia dei Lupi desidera esprimere un sentito ringraziamento ai collaboratori, tifosi e sponsor per la fiducia e fedeltà. Alle società della „Alps Hockey League“ per le combattuti duelli sul ghiaccio e per la correttezza su tutti i livelli.  All’ organizzazione del campionato per il lavoro e la ottima collaborazione.

Goodbye Lungo Rienza, Goodbye Alps Hockey League.
Welcome Arena Bruneck Pustertal, Welcome ICE Hockey League.