Wipptal Broncos: tre “core players” ancora in biancoblu

I Wipptal Broncos Weihenstephan sono molto lieti di annunciare il rinnovo dei contratti con gli attaccanti Paolo Bustreo, Daniel Erlacher e David Gschnitzer. 

Paolo Bustreo, 36 anni compiuti, nel gennaio del 2018 era ritornato ai Wipptal Broncos e subito ha riconquistato i cuori dei tifosi biancoblu, seppur non più nel ruolo dell’uragano offensivo come era conosciuto nei tempi della vecchia Serie A2. L’attaccante alto 174 cm per 83 kg di peso è diventato un giocatore estremamente versatile, può giocare sia come centro che sull’ala e sa convincere ugualmente in ruoli offensivi che un po’ più difensivi. La sua affidabilità nel cerchio d’ingaggio è uno dei motivi per cui l’ex coach Ivo Jan lo impiegava al centro della terza linea offensiva, e nonostante il suo minutaggio in superiorità numerica fosse stato piuttosto limitato, il pattinatore veloce ed agile con 9 reti e 11 assists ha segnato soltanto due reti meno di Luca Felicetti che era un titolare fisso del secondo blocco di powerplay. 

Un’altro beniamino del pubblico è Daniel Erlacher, un giocatore nato e cresciuto in Wipptal del quale è inimmaginabile che non faccia parte della squadra. L’ala che in novembre festeggerà i 30 anni tondi tondi, nella linea con Tobias Kofler e Matthias Mantinger ha avuto la sua migliore stagione offensiva nella squadra senior dei Broncos: 6 reti e 8 assists per 14 punti in 39 partite giocate con 27 minuti di penalità ed un bilancio +/- di +8 sono il bottino della stagione passata. Con un’altezza di 185 cm ed un “peso da combattimento” di 99 kg, “Erle” però è anche un fattore importante nel gioco fisico. L’attaccante sempre sorridente è un giocatore fondamentale nello spogliatoio e da diverse stagioni si impegna anche nel settore giovanile come assistente allenatore quando c’è bisogno di una mano. Quest’anno Daniel allargherà questo ruolo e sarà inserito ufficialmente nel coaching staff dei BroncosJunior. 

David Gschnitzer, classe 1996, è più giovane di Erlacher e Bustreo di almeno un’intera generazione di giocatori, ma il centro a due vie ormai è diventato un titolare a tutti gli effetti e, con Luca Felicetti che appende i pattini al chiodo, si assumerà maggiori responsabilità. Già nella scorsa stagione Ivo Jan occasionalmente lo impiegava nella prima formazione offensiva, dove David, grazie alla sua affidabilità e flessibilità, è riuscito a dimostrare di essere pronto per compiti più importanti. La stecca sinistra alta 178 cm per 73 kg di peso in 31 partite di regular season ha segnato 2 reti e 5 assists per 7 punti e soli 8 minuti di penalità. 

Statistiche
Paolo Bustreo
Daniel Erlacher
David Gschnitzer