DEL: continua il momento no per il Monaco

di Gabriele Morganti

Domenica 21 Dicembre sono scese in pista le 14 squadre del massimo campionato tedesco per darsi battaglia sul ghiaccio. Male ancora il Monaco, ed il Mannheim puó così aumentare il distacco. Il primo incontro della giornata è quello dell’o2 World di Amburgo dove i Freezers ospitano e superano per 3 ad 1 gli Schwenninger Wild Wings. Partono subito bene gli anseatici andando in vantaggio dopo appena tre minuti con Cristoph Schubert; avanti di due dopo 11’ con Jerome Flaake che approfitta dell’uomo in più per mettere a segno la propria rete; rientra in partita nel secondo drittel lo Schwenninger con Philipp Schwager, ma passano pochi minuti e Julian Jakobsen rimette avanti i suoi Freezers di due. Vittoria importante per la squadra di Amburgo che aggancia il terzo posto, a pari punti con l’Ingolstadt, che cade alla Lanxess Arena.

Un grande Colonia fa infatti fuori i Deutsch Meister, in quella che è la ripetizione della finale dello scorso anno, davanti a più di quindicimila supporters. Finisce 3 a 2 per gli Squali, decisive le reti di Minard e Latta nell’ultimo drittel che regalano la gioia dei tre punti ad i propri tifosi. A Straubing trionfa il Mannheim contro i Tigers, partita che vede i leader del campionato trionfare 4 a 1. Doppietta per Glen Metropolit ed Adler che aumentano il proprio distacco sui bavaresi portandosi a più dieci. Il Monaco cade infatti in casa continuando a mostrare cenni di cedimento; ad espugnare l’arena olimpica sono i ragazzi del Düsseldorf, che con una bella prestazione si portano a casa i tre punti, andando a vincere con il risultato finale di 3 a 2. Match che si decide tutto negli ultimi 10’ in cui i giallorossi segnano due reti, mentre una sola i bavaresi.

Decisivo il cambio in panchina per quanto riguarda il Norimberga che vince in casa asfaltando per 5 a 1 gli Iserlohn Roosters. I Thomas Sabo Ice Tigers aprono le ostilità già dopo 14 secondi dall’inizio dell’incontro, con Steven Reimprecht, autore tra l’altro, di una doppietta. Stravince anche il Berlino di Krupp sul ghiaccio di Augusta, battendo con un netto 6 a 2 i Phanters. Eisbären protagonisti di un momento più che positivo che li sta vedendo risalire la classifica, si trovano ora al sesto posto. Infine vincono, sempre con un punteggio ampio, anche i Grizzly Adams che in casa superano per 5 a 2 il Krefeld, protagonisti, al contrario del Berlino, di un momento più che negativo che li ha visti scendere in undicesima posizione, fuori dalla zona playoff.

Le squadre DEL torneranno ora sul ghiaccio domani Martedì 23 Dicembre. Il Mannheim ospita il Krefeld; big match a Colonia tra Haie e Freezers; mentre il Monaco cercherà di rialzarsi tra le mura dell’Iserlohn.

Risultati Domenica 21 Dicembre

Hamburg Freezers – Schwenninger Wild Wings 3:1

EHC Red Bull München – Düsseldorfer EG 2:3

Thomas Sabo Ice Tigers – Iserlohn Roosters 5:1

Kölner Haie – ERC Ingolstadt 3:2

Straubing Tigers – Adler Mannheim 1:4

Augsburger Panther – Eisbären Berlin 2:6

Grizzly Adams Wolfsburg – Krefeld Pinguine 4:2

Classifica: Adler Mannheim 68; EHC Red Bull München 58; ERC Ingolstadt, Hamburg Freezers 52; Grizzly Adams Wolfsburg 49; Eisbären Berlin 48; Iserlohn Roosters 47; Düsseldorfer EG 46; Kölner Haie 43; Thomas Sabo Ice Tigers 42; Krefeld Pinguine 41; Augsburger Phanter 35; Schwenninger Wild Wings 28; Straubing Tigers 15

Prossima giornata Martedì 23 Dicembre

Adler Mannheim – Krefeld Pinguine

Augsburger Phanter – Hamburg Freezers

Eisbären Berlin – Kölner Haie

Thomas Sabo Ice Tigers – Grizzly Adams Wolfsburg

Iserlohn Roosters – EHC Red Bull München

Schwenninger Wild Wings – Düsseldorfer EG

ERC Ingolstadt – Straubing Tigers

Tags: , ,