L’Under 16 si fa in tre

L’under 16 si scinde ancora di più passando tra due a tre macrogironi. Era troppo disomogenea la formula dell’anno scorso con 8 squadre nel girone occidentale e ben 18 in quello veneto-trentino-sudtirolese. Quest’anno il girone dolomitico torna a spaccarsi in due, una di sole squadre del comitato Alto Adige e una con formazioni venete e trentine. Col girone lombardo-piemontese si arriva a tre raggruppamenti di 8 o 9 squadre.
Rispetto all’anno scorso c’è solo una defezione, quella in Alto Adige del Val Venosta (ultimo nel suo girone l’anno scorso e ritirato l’anno prima).
Nessuna nuova entrata, a parte il Piné che entra al posto del Val Rendena che comunque lo aiuterà con i suoi giocatori. In Piemonte invece si sdoppia il Real Torino che l’anno scorso se l’era giocata fino in fondo nel girone occidentale per strappare al Varese il passaggio del turno (obiettivo centrato l’anno prima). Dai calendari provvisori è scomparso il Chiavenna che era dato per presente al via.
Si scende dunque a 25 squadre con 9 altoatesine, 5 piemontesi, 4 trentine, 4 venete e 3 lombarde.

Le partite
I campionati sono organizzati a cura dei comitati regionali o provinciali, partiranno tutti domenica 21 settembre. La stagione regolare termina entro il 25 gennaio. Formula dei gironi tutti a semplice andata e ritorno, la giornata di gioco resta la domenica. Viste le qualità delle singole società dimostrate negli anni, nel girone Nord (quello dell’Alto Adige) si qualificheranno in 5 su 9. Per gli altri due gironi saranno due le formazioni ad accedere alla seconda fase. La decima squadra sarà decisa da uno spareggio tra le terze di Est e Ovest, a gara secca il primo febbraio.
Introdotti anche per le under i tempi supplementari di 5 minuti e i 5 eventuali rigori finali per decretare una vincente anche durante la stagione regolare. La vittoria varrà dunque 3 punti, due all’extratime e così via.

Seconda fase e Final Four
Dopo lo spareggio del primo febbraio, in casa di una fortunata al sorteggio, verranno composti i due gironi da 5 squadre per la seconda fase. Girone A con 1ª, 3ª e 5ª del Nord, 2ª dell’Est e 2ª dell’Ovest. Girone B con le vincitrici di Est e Ovest, 2ª e 4ª del Nord più la vincitrice dello spareggio. Si gioca dall’8 febbraio al 31 marzo. Le prime due di ogni girone accederanno alla Final Four in programma il 5 e 6 aprile 2015. Sabato 5 si giocherà il gironcino con partite da 2 tempi da 20 minuti con penalty, tutte sfideranno tutte. Domenica finale per il primo e per il terzo posto in una partita normale da 60 minuti.
Anche quest’anno le squadre che non hanno accesso alla seconda fase nazionale si giocheranno un torneo di consolazione per il piazzamento finale.

Le formazioni
A roster figureranno i giocatori nati dal 1999 al 2002, anche di sesso femminile. Ad ogni partita dovranno esserci a referto almeno 10 giocatori di movimento più due portieri. Questi dovranno giocare entrambi, almeno un tempo intero.

I gironi

Circoscrizione NORD (Alto Adige) – si qualificano le prime 5

  • Hockey Academy Bolzano
    (2014: 17° nel gir. EST // 2013: 8° nel gir. AA, elim. nella seconda fase)
  • HC Appiano Eppan
    (2014: 13° nel gir. EST // 2013: 7° nel gir. AA, quarti di finale)
  • HC Gherdeina
    (2014: 1° nel gir. EST, campione nazionale // 2013: 4° nel gir. AA, elim. nella seconda fase)
  • HC Merano Junior
    ( 2014: 10° nel gir. EST // 2013: 9° nel gir. AA)
  • HC Val Pusteria/Pustertal Junior
    (2014: 4° nel gir. EST, 5° nazionale // 2013: 3° nel gir. AA, quarti di finale)
  • SV Ritten Sport
    (2014: 6° nel gir. EST, 3° nazionale // 2013: 2° nel gir. AA, 2° posto finale)
  • Juniorteams (SC Ora/Auer con HC Egna/Neumarkt)
    (2014: 3° nel gir. EST, 4° nazionale // 2013: 5° nel gir. AA, quarti di finale)
  • SV Caldaro Kaltern Eishockey
    (2014: 2° nel gir. EST, 2° nazionale // 2013: 6° nel gir. AA, quarti di finale)
  • WSV Vipiteno Sterzing
    (2014: 5° nel gir. EST, 8° nazionale // 2013: 1° nel gir. AA, campione nazionale)

Circoscrizione EST (Veneto-Trentino) – si qualificano le prime 2, la terza allo spareggio

  • AS Hockey Pergine
    (2014: 11° nel gir. EST // 2013: 1° gir. veneto-TN, 3° posto finale)
  • HC Piné (con SG Pinzolo-Valrendena)
    (2014: 16° nel gir. EST // 2013: non presente)
  • HC Asiago
    (2014: 12° nel gir. EST // 2013: 2° gir. veneto-TN, 4° posto finale)
  • HC Feltreghiaccio Jr (con Alleghe Hockey e SG Zoldo)
    (2014: 7° nel gir. EST, 6° nazionale // 2013: elim. nel gir. veneto-TN)
  • Hockey Pieve di Cadore
    (2014: 8° nel gir. EST, 9° nazionale // 2013: elim. nel gir. veneto-TN)
  • Nuovo Fiemme HC 97 (con Cornacci Tesero)
    (2014: 15° nel gir. EST // 2013: non presente)
  • SHC Val Di Fassa
    (2014: 9° nel gir. EST, 7° nazionale // 2013: 4° gir. veneto-TN, elim. nella seconda fase)
  • SG Cortina (con HC Dobbiaco)
    (2014: 13° nel gir. EST // 2013: non presente)

Circoscrizione OVEST (Lombardia/Piemonte) – si qualificano le prime 2, la terza allo spareggio

  • Diavoli Sesto ASDH
    (2014: 8° nel gir. OVEST // 2013: elim. nel gir. lombardo-piem.)
  • Hockey Milano Rossoblu
    (2014: 1° nel gir. OVEST, 10° nazionale // 2013: elim. nella seconda fase)
  • HC Chiavenna
    (2014: 5° nel gir. OVEST // 2013: elim. nel gir.  lombardo-piem.)
  • HC Varese (con HC Como)
    (2014: 2° nel gir. OVEST, 12° nazionale // elim. nella seconda fase)
  • HC Pinerolo
    (2014: 7° nel gir. OVEST // 2013: non presente)
  • HC Valpellice
    (2014: 3° nel gir. OVEST, 11° nazionale // elim. nella seconda fase)
  • HC Torino Bulls
    (2014: 6° nel gir. OVEST // 2013: elim. nel gir.  lombardo-piem.)
  • Real Torino HC A (con Gladiators Aosta)
    (2014: 4° nel gir. OVEST // 2013: eliminato nella seconda fase)
  • Real Torino HC B (con Gladiators Aosta)
    (nuova creazione, giocherà ad Aosta)

freccia Regolamento completo su sito Fisg

Albo d’oro recente
2014 Gherdeina
2013 Vipiteno
2012 Juniorteams Ora
2011 a livello regionale

Stagione 2013/14
Stagione 2012/13
Stagione 2011/12
Il campionato Under 16

Tags: