DEL: Kölner Haie in gran spolvero

di Paolo Carbone

Si sono giocati tra domenica 17 e martedì 19 due turni della Deutsche Eishockey League. Domenica era in programma il big match tra Adler Mannehiem e Kölner Haie che, rispettando pienamente le attese, ha regalato forti emozioni, concludendosi con la vittoria di Colonia per 4-3; vittoria arrivata agli shoot out, ma molto convincente ed entusiasmante per la compagine renana che ha così vendicato la sconfitta di qualche giorno prima sempre con Mannnheim e conquistato la vetta della classifica. Sulle ali dell’entusiasmo Colonia è poi andata a vincere anche nel successivo turno ad Hannover per 2-1 consolidando così la prima posizione nella graduatoria, con 89 punti a cinque lunghezze dal Mannheim. Il pubblico di Colonia vive dunque una fase magica, con la punte di diamante Chris Minard (canadese già Edmonton e Pittsburgh) che sta raggiungendo un’ottima forma (è stato autore del punto decisivo ad Hannover) o ancora con il super portiere Danny aus den Birken che è la media gol subiti più bassa dell’intera DEL. Si diceva di Mannheim, invece, che , sta attraversando invece una fase davvero critica, in quanto dopo la sconfitta in casa con Colonia ha subito una sonora ed incredibile batosta per 6-1 con Dusseldorf, squadra ultima in classifica: stampa locale scatenata contro la squadra e giocatori che hanno dichiarato apertamente la loro vergogna per la bruciante sconfitta. Nel gruppo di testa si mantengono sempre Krefeld, vittoriosa domenica a Norimberga, ma superata in casa da Straubing per 3-2, gli Eisbaren Berlin, battuti domenica ad Augsburg, ma autori di un roboante 6-2 martedì in casa contro Norimberga, nonché Amburgo e Ingolstadt, entrambe superate nell’ultimo turno per mano di Augsburg e Wolfsburg rispettivamente. A centro classifica mantengono la posizione Augsburg, Red Bull München, Straubing ed Hannover. In fondo alla graduatoria, si è già detto dell’impresa di Düsseldorf che comunque rimane ultimissima a 46 punti, mentre le altre pericolanti ovvero Wolfsburg, Thomas Sabo e Iserlohn sono più staccate e possono ben sperare per un recupero.

I risultati degli ultimi due turni

Domenica 17 febbraio

Adler Mannheim vs Kölner Haie 3-4 SO

Hamburg Freezers vs Straubing Tigers 2 – 1 OT

Hannover Scorpions vs Iserlohn Roosters 4 – 2

Thomas Sabo Ice Tigers vs Krefeld Pinguine 1 – 4

EHC Red Bull München vs Grizzly Adams Wolfsburg 2 – 3 OT

Düsseldorfer EG vs ERC Ingolstadt 4 – 5

Augsburger Panther vs Eisbären Berlin 3 – 2

Martedì 19 febbraio

EHC Red Bull München vs Iserlohn Roosters 4 – 2

ERC Ingolstadt vs Grizzly Adams Wolfsburg 2 – 3

Eisbären Berlin vs Thomas Sabo Ice Tigers 6 – 2

Düsseldorfer EG vs Adler Mannheim 6 – 1

Krefeld Pinguine vs Straubing Tigers 2 – 3 SO

Augsburger Panther vs Hamburg Freezers 5 – 2

Hannover Scorpions vs Kölner Haie 1 – 2

Classifica: Kölner Haie 89; Adler Mannheim 84; Krefeld Pinguine 77; Eisbären Berlin 75; Hamburg Freezers 74; ERC Ingolstadt 73; Augsburger Panther 70; Hannover Scorpions 65; EHC Red Bull München, Straubing Tigers 64; Thomas Sabo Ice Tigers, Grizzly Adams Wolfsburg 62; Iserlohn Roosters 58; Düsseldorfer EG 46 ( Thomas Sabo Ice Tigers e Eisbären Berlin una partita in meno)

Prossimi turni

Venerdì 22 febbraio

Düsseldorfer EG vs Thomas Sabo Ice Tigers

Straubing Tigers vs Adler Mannheim

Grizzly Adams Wolfsburg vs Augsburger Panther

Iserlohn Roosters vs Eisbären Berlin

Krefeld Pinguine vs Kölner Haie

EHC Red Bull München vs ERC Ingolstadt

Hamburg Freezers vs Hannover Scorpions

Domenica 24 febbraio

Eisbären Berlin vs Krefeld Pinguine

Kölner Haie vs Straubing Tigers

Hamburg Freezers vs Düsseldorfer

Adler Mannheim vs Iserlohn Roosters

Augsburger Panther vs EHC Red Bull München

Thomas Sabo Ice Tigers vs Grizzly Adams Wolfsburg

Martedì 26 febbrario

Hannover Scorpions vs ERC Ingolstadt

Tags: