Il Milano non convince ma vince

Un Milano decisamente in crisi affronta, dopo sei sconfitte consecutive, ultima vittoria con il Fassa il 6 dicembre, un Pontebba che non sta di certo meglio; le Aquile sono infatti all’ultimo posto della classifica a 12 punti e hanno perso le ultime quattro partite. Ultima vittoria con il Cortina il 13 dicembre. Sulla panchina del Milano fa il suo esordio Adolf Insam, coach di tante vittorie con la società meneghina. Nei Rossoblu assente Iori e Kinasewich; coach Pajic deve rinunciare a Giudice e ad Odoni.
Adolf Insam, visto anche le assenze, cambia le linee rispetto al proprio predecessore inserendo in prima Ansoldi, Knackstedt e Ryan; in seconda Migliore, Caletti e Lo Presti; in terza Goi, M. Borghi e Mazzacane. Le coppie difensive sono così formate: Dagon e Liffiton; De Marchi e Lutz; Betti, Re.

Primo drittel senza troppe emozioni con il Milano che spreca due penalità, Rizzo e Lo Russo sulla panca dei cattivi. Durante una di queste superiorità i Rossoblu creano l’occasione più importante con Knackstedt che serve Ansoldi ma è bravo Grieco a deviare. Anche Liffiton prova a scardinare la difesa avversaria con un tiro dalla blu, ma Grieco non si lascia sorprendere. Ci prova anche Ryan ma il suo tiro viene respinto.

Il secondo drittel inizia con un tiro senza pretese di Urquart. Dopo un 2+2 fischiato a Degon, non sfruttato dal Pontebba, il Milano, in superiorità, Lo Russo in panca puniti, si porta in vantaggio grazie ad una deviazione vincente di Caletti, dopo la respinta di Grieco su tiro dalla blu di Liffiton. Subito il goal gli ospiti si gettano in avanti, ma Raycroft è insuperabile e prima respinge un tiro ravvicinato di Sachi e poi si ripete su una conclusione di Giugliano, con la propria squadra in superiorità per penalità fischiata a Lo Presti.

Nel terzo drittel vengono sprecate superiorità da ambo le parti; il Milano crea con Lo Presti, ben servito da Caletti, e Ryan. Il finale è tutto rossoblù con De Marchi che realizza il secondo goal, dopo un’azione personale di Caletti, e Ryan che sigla la terza rete, bello l’assist di Knackstedt. Al Milano serviva una vittoria è così è stato ma di certo con un Pontebba poco incisivo ci si aspettava di più. I prossimi impegni per i ragazzi di Insam sono domenica 30 dicembre con il Valpusteria in trasferta e mercoledì 2 gennaio con il Fassa all’Agorà.

Hockey Milano Rossoblu – Aquile FVG Pontebba 3-0 (0-0; 1-0; 2-0)
Reti: 32.04 Caletti in superiorità, 58.18 De Marchi, 59.47 Ryan
Tiri: Milano 25, Pontebba 26
Penalità: Milano 7 (14 minuti), Pontebba 6 (12 minuti)
Spettatori: 2279

httpvh://www.youtube.com/watch?v=xhTpYkBAw7Y