U14 – Un’ottima Valpe supera il Milano

(dal sito dell’HC Valpellice) – Importante vittoria per l’Under 14 Valpe contro una diretta avversaria per le qualificazioni alle finali nazionali.
Il primo tempo vede il predominio territoriale dei rossoverdi le cui conclusioni vengono tuttavia neutralizzate dal portiere avversario, per contro le ripartenze meneghine sono ben controllate dalla nostra difesa e dal nostro goalie, e il primo drittel si chiude con il risultato di 0 a 0.
Nel secondo tempo tra le file lombarde con due sole linee di movimento comincia ad affiorare la stanchezza e i torresi aumentano la pressione riuscendo a sbloccare il risultato con un gol d’infilata di Carfagno. La Valpe continua a premere e pochi istanti dopo è Pedani ad superare il portiere aggirandolo dietro porta. Il terzo gol è frutto di una bella azione corale della prima linea finalizzata in rete da Gay. Sul finale del tempo il Milano prova a farsi vedere ma difesa e ottimo portiere chiudono ogni varco.

Nel terzo tempo si attende la reazione lombarda ma è ancora la Valpe, con un micidiale uno-due firmato Salvai e Pedani nel primo minuto di gioco, ad allungare e chiudere virtualmente l’incontro.
Negli ultimi minuti c’è tempo ancora per la prima rete in maglia Valpe di Turin e per il sigillo del solito Morel. Sul 7 a 0 un po’ di rilassamento permette al Milano di realizzare la meritata rete della bandiera.
Prossimo incontro Domenica prossima sul ghiaccio di Sesto contro i Diavoli per una sfida che vale il secondo posto in classifica.

HC VALPELLICE 1 – H MILANO RB 7-1 (0-0, 3-0, 4-1)
Formazione HC Valpellice 1: Bologna (P) – Bottecchia (P) – Piccinini – Bonetto – Salvai – Cannariato – Morel – Pedani – Turin – Galfione – Tosi – Carfagno –Malan – Gnone – Monandro – Porporato – Gay – Bonino (C) – Fano – Murisengo
Allenatori: Antonio Bottecchia – Paolo Scatà – Federico Gonin
Reti Valpellice 1: Pedani (2) – Carfagno – Morel – Gay – Salvai – Turin
Penalità: HC Valpellice Bulldogs 12min – H Milano RB: 4min
Arbitro: Costa – Giocatore arbitro: Colombero

Tags: