Il Pepi Pichler di Appiano chiude la preseason

A ridosso dell’inizio del campionato di A2 le tre squadre più blasonate della Bassa Atesina sudtirolese (Appiano, Caldaro ed Egna) si incontrano tradizionalmente in un trittico di derby. Da oltre un quarto di secolo l’appuntamento ricorda Josef Pepi Pichler, giocatore locale due volte scudettato con il Bolzano, tragicamente scomparso il 24 marzo 1985. Per Pepi Pichler la seconda passione dopo l’hockey su ghiaccio era la montagna, e proprio la montagna ha portato via la sua vita con una slavina sul monte Pecol nei pressi di Vigo di Fassa.
Dopo i due titoli con il Bolzano (‘77 e ‘78) la maglia numero 2 di Pepi Pichler (oggi ritirata dall’Appiano) ha portato i giallo-blu ai successi in Serie C nell’83 e nell’85, interrotti da un secondo posto nell’84.
In questo torneo assieme a Pepi Pichler sono ricordati dal 2008 anche Pepi Geyer e Sigmund “Sigi” Oberrauch. Quest’ultimo, morto a Lana in un incidente in elicottero il 19 giugno 1990, dà il nome alla coppa per il miglior giovane.

Questo il programma del Memorial 2011, giunto alla sua 26ª edizione.

  • venerdì 23 settembre, ore 20.30
    HC Appiano-HC Egna
  • sabato 24 settembre, ore 20.30
    SV Caldaro-HC Egna
  • domenica 25 settembre, ore 18.30
    HC Appiano-SV Caldaro 

L’anno scorso l’Egna stava attraversando un periodo difficile con lo stadio non ancora pronto e una tirata di cinghia nel budget per le conseguenze dei continui traslocamenti da una pista all’altra. Il posto delle Oche venne preso dal Merano che dovette accontentarsi del secondo posto dietro i Pirati di Appiano.
Un successo che è seguito quello di 12 mesi prima quando i Pirati sconfissero nella partita “spareggio” il Caldaro per 7-1 con una tripletta di Campbell. In precedenza la terza contendente, l’Egna, aveva perso contro l’Appiano 0-4 (altra doppietta di Campbell) e contro i Lucci per 2-4.
Tre anni fa il Memorial andò invece al Caldaro che superò l’Egna 5-2 (1-1, 2-1, 2-0, doppietta di Enrico Chelodi) e l’Appiano per 2-1 (0-1, 0-0, 1-0, 1-0) all’overtime, con una rete di Matthias Eisenstecken al 63:26 dopo le marcature di Nils Bergström per i Pirati e Troy Barnes per i Lucci. L’Appiano venne sconfitto anche dall’Egna per 0-2.

Albo d’oro recente
2010 Appiano
2009 Appiano
2008 Caldaro
2007 Caldaro
2006 Appiano
2005 Appiano
2004 Appiano
2003 Merano