Ammonito Tremolaterra, multato il Milano

Partita Milano-Real Torino

Marco Tremolaterra (Real Torino)
Ammonizine con diffida
TREMOLATERRA MARCO, dopo essere stato punito con una penalità minore per gancio con bastone, protestava vivacemente avverso la decisione arbitrale gesticolando in modo plateale con le braccia e simulando l`azione di tuffarsi secondo lui eseguita dall`avversario. Veniva cosi punito con 10 minuti di p.c.c.

Milano Rossoblu
Ammenda di 300 euro
la società Hockey Milano Rossoblu in qualità di organizzatrice della gara è ritenuta oggettivamente responsabile del comportamento scorretto ed antisportivo dei propri sostenitori in tribuna che per tutto il II° periodo di gioco lanciavano in campo all`indirizzo del portiere della squadra avversaria schizzi d`acqua e pezzetti di neve ghiacciata.

Il capo arbitro ha avvisato del fatto il marcatore ufficiale per ben due volte e lo speaker ha invitato i tifosi a non gettare oggetti in campo, senza però esito positivo.
Il direttore di gara fa inoltre presente di aver chiesto al tavolo del marcatore ufficiale l`intervento della Forza Pubblica, presente per la verità all`interno dello stadio, ma senza esito alcuno.
Va infine ricordato che la società ospitante è responsabile del mantenimento dell` ordine pubblico nell`impianto di gara ed in particolare è tenuta a predisporre le più idonee misure di sicurezza atte a garantire l`incolumità dei tesserati, anche in assenza di Forza Pubblica, mediante proprio personale chiaramente individuabile (Art. 5M) delle Norme Organizzative Federali Annuali – Serie “A2” maschile – Norme Comuni – Anno Sportivo 2009/2010).