Punto della situazione sul mercato

di Marco Nicoletti

A 10 giorni dal via alle contrattazioni, proviamo a fare un punto della situazione su quanto fin qui avvenuto nel mercato dei free agent nhl ricordando che il salary cap da quest’anno sale a poco più di 50 milioni$. Buffalo e i Devils perdono subito pedine importanti: Drury e Gomez ai Rangers, Rafalski va a Detroit a rimpiazzare Schneider che nel frattempo ha firmato coi Ducks, mentre Briere va a Philadelpia che sembra decisa a cancellare la scorsa stagione. Altri due importanti colpi sono stati messi a segno dai Colorado che si sono assicurati i servigi di Hannan e Ryan Smyth, mentre i Kings calano un poker niente male: Preissing, Handzus, Calder e Nagy. Gli Islanders perdono pedine importanti (Kolzov, Zednik, Blake, Poti, Hill) ma riescono ad ingaggiare Fedotenko, Comrie e Guerin che viene subito nominato capitano. Da segnalare che Dominik Hasek vestirà per (almeno) un’altra stagione la casacca dei Red Wings prolungando una carriera che sembra non aver fine. Nel mezzo delle contrattazioni c’è spazio anche per la polemica, con Edmonton che prova a strappare Vanek a Buffalo con un offerta di 7 milioni a stagione che viene però pareggiata dai Sabres e quindi nulla di fatto. A margine del mercato free agent non può passare inosservata la notizia che Pittsburgh allungherà il contratto di Sidney Crosby fino al 2013: a partire dalla stagione 2008/2009 e per i successivi 5 anni il talento canadese percepirà in media 8.7 milioni$.