Un fortunato Renon espugna lo Scola !

di Christopher

Fassa – Renon 3-4 (1-1, 1-2, 1-1)

Il Fassa scende in campo senza Bobby Russell mentre nel Renon manca il difensore Gruber. La prima frazione è un vero e proprio dominio ladino, i padroni di casa sono molto pericolosi in power play con Kutznik e Bohac. Al minuto quattro c’è un scontro violento in balaustra tra Tuzzolino e Deschatelets: il forte centro fassano s'infortunia ad un ginocchio, probabilmente stagione finita per lui. Proprio quando la Levoni aumenta la pressione il Renon col primo tiro in porta trova il vantaggio in contropiede, Tudin lancia Kachur che a porta vuota non sbaglia siglando lo 0-1. Al nono Laurila mette alla prova Robinson che si mostra attento deviando una vera e propria minaccia. A metà primo tempo ancora Laurila prima e Planchensteiner dopo ci provano, ma il portiere ospite, anche fortunato in un paio di interventi, si mostra attento. Pure Diego Iori non riesce a beffare Robinson quando si presenta a tu per tu con l'estremo ospite. Nel finale di primo tempo arriva il meritato pareggio fassano, una corta respinta dell'estremo ospite é raccolta da Iori che beffa il portiere siglando l’uno a uno, il suo tiro rasoghiaccio s’infila alla destra di Robinson. Il primo terzo si conclude in parità 1-1.

Nella ripresa il Renon si porta di nuovo in vantaggio in superiorità, autore della rete Steve Kaye che raccoglie una corta respinta del portiere di casa Jensen su tiro di Paolo Bustreo, 1-2. I Rittner Buam allungano al 29’: Scelfo da dietro la porta mette in mezzo per Tuzzolino che buca Jensen senza fatica, è 1-3. Al 31’ la Levoni va in gol con Stevanoni, ma la rete viene annullata perche il portiere ospite perde la maschera. Una doppia superioritá é sprecata malamente dai padroni di casa, tre tiri violenti scagliati da Laurila che sbaglia solo di poco la mira. I ladini riaprono la gara con Kutznik, un tiro dalla lunga distanza a mezza altezza s´infila in porta, 2-3. A fine secondo tempo il Renon sbaglia la quarta marcatura con Daccordo troppo egoista sotto porta. La frazione centrale si conclude col vantaggio ospite per tre a due.

Nel terzo ed ultimo drittel la Levoni pareggia con Luca Planchensteiner, tanto traffico davanti alla porta, Bohac tira e la difesa ospite devia in rete, gol attribuito al giovane talento fassano, 3-3. Poco dopo c’è la rete che vale la vittoria per il Renon: mischia davanti a Jensen, che devia un tiro di Kachur ma non riesce a trattenere il puck, che scivola sulla stecca di Kalmikov piú lesto di tutti ad insaccare alto sotto la traversa, 3-4. A due minuti e mezzo dalla fine il Fassa toglie il portiere per un sesto uomo di movimento ma senza fortuna. La difesa ospite si salva solo in extremis e con tanta fortuna. La gara finisce con la vittoria dei Rittner Buam. Il Fassa recrimina parecchio, un pareggio sarebbe stato il risultato piú giusto.

Arbitri: PIANEZZE CLAUDIO – DE TONI FABRIZIO – SOIA GIULIO

Tabellino:
05'04" – 0:1 Kachur (Tudin,Kalmikov)
17'52" – 1:1 Iori (Soracreppa)
24'51" – 1:2 Kaye PP1 (Bustreo, Egger)
29'22" – 1:3 Tuzzolino (Scelfo, Johnson)
35'16" – 2:3 Kutznik (Stevanoni)
43'12" – 3:3 Planchensteiner, (Bohac)
44'45" – 3:4 Kalmikov (Kachur, Dagenais)