32.giornata: Bene il Lugano, male il Berna

di gio

Nella trentaduesima giornata spicca la clamorosa sconfitta del Berna sulla pista del Basilea. Il Lugano ne approfitta e si porta al secondo posto battendo senza faticare il Friborgo. L’Ambri si fa riacciuffare dal Kloten a pochi secondi dal termine e perde ai rigori mentre nella sfida di Zurigo, i padroni di casa recuperano e vincono ai rigori contro il Servette. Lo Zugo si fa anch’esso rimontare e perde a Langnau mentre Davos e Rapperswil recupereranno il loro impegno domenica nei grigioni. Ora la classifica vede il Rapperswil a soli 5 punti dall’Ambri e lo Zurigo e il Servette a 6. Una lotta per l’accesso ai playoffs che diventerà incandescente con il passare delle giornate.

Ambri Piotta-Kloten 3-4 dr (1-0;1-1;1-2;0-0;0-1)

1-0 18:14 Imperatori Paolo
1-1 27:18 Bühler Cyrill
2-1 37:17 Gianini Tiziano
3-1 49:48 Domenichelli Hnat
3-2 51:23 Lemm Romano
3-3 59:41 Jenni Marcel

L’Ambri spreca una ghiotta occasione per recuperare qualche punto allo Zurigo e al Servette facendosi rimontare due reti dal Kloten negli ultimi dieci minuti. I Biancoblù conducono le danze praticamente per tutto l’incontro ma non chiudono la partita nei momenti favorevoli. Nell’ultimo minuto gli aviatori tolgono il portiere e, dopo una rete fallita da Trudel a porta vuota fanno ripartire un veloce contropiede con Rintanen che smista per lo smarcatissimo Jenni che a 19 secondi dal termine non fatica ad insaccare la rete-beffa del pareggio. Ai rigori si impongono gli aviatori.

Basilea-Berna 3-1 (0-1;1-0;2-0)

0-1 12:43 Steinegger Martin
1-1 38:44 Schnyder Stefan
2-1 41:21 Walker Julian
3-1 59:54 Della Rossa Patric

Con un’ottima prova difensiva, il Basilea imbriglia il sioco dei più quotati bernesi e vince una partita abbastanza nervosa. Ottima la prestazione di Manzato che dapprima impedisce al Berna di prendere il largo e poi di rientrare in partita.

Lugano-Friborgo Gottéron 5-2 (3-0;1-1;1-1)

1-0 07:57 Wilson Landon
2-0 09:52 Wilson Landon
3-0 18:50 Wirz Valentin
4-0 26:23 Murovic Mirko
4-1 38:22 Monnet Thibaut
4-2 41:41 Plüss Benny
5-2 43:41 Jeannin Sandy

Partita senza storia quella della Resega con il Lugano a chiudere la pendenza immediatamente per poi vivere di rendita contro una squadra che, restando così le cose, farà parecchia fatica a raggiungere la salvezza. Solo un calo di tenzione dei bianconeri ha permesso ai burgundi di rientrare parzialmente in partita, illusione subito troncata dalla rete del definitivo 5-2.

Langnau Tigers-Zugo 4-3 (1-1;1-2;2-0)

1-0 02:36 Toms Jeff
1-1 13:39 Grosek Michal
1-2 22:16 Di Pietro Paul
1-3 24:00 Christen Björn
2-3 34:08 Joggi Matthias
3-3 40:40 Joggi Matthias
4-3 42:55 Debrunner Fabian

Vittoria in rimonta del Langnau contro lo Zugo. Con questa affermazione i tigrotti continuano a sperare in una difficile qualificazione ai playoffs mentre lo Zugo viene risucchiato nella lotta per la qualificazione. Partita non bella ma molto combattura alla Hilfis con gli ospiti a portarsi sul 3-1 al 24. per poi farsi raggiungere e superare dai padroni di casa all’inizio del terzo periodo. A nulla è valso l’assalto finale degli ospiti che escono sconfitti in una partita che avrebbero potuto e dovuto chiudere in anticipo.

Zurigo Lions-Servette 3-2 dr (0-2;1-0;1-0;0-0;1-0)

0-1 01:51 Wright Jamie
0-2 17:26 Wright Jamie
1-2 27:01 Pavlikovsky Rastislav
2-2 53:39 Bartovic Milan

Una doppietta di Wright pareva permettere agli ospiti di disporre facilmente dello Zurigo. Nel secondo periodo le cose però sono cambiate e lo scontro diretto tra la settima e l’ottava della classifica è mutato radicalmente. I padroni di casa, impacciati e abulici nei primi venti minuti hanno preso in mano l’incontro costringendo gli ospiti alla difensiva fino a raggiungere il pareggio a sei minuti dal termine. Poi non succede più nulla con la decisione ai rigori. Lo Zurigo guadagna un punto sull’Ambrì nell’importante lotta per l’accesso ai giochi che contano e nel contempo raggiunge il Servette in classifica. Ottimo affare quindi per gli uomini di Kreis.

Tags: