Gherdëina: rinnovo per tre giocatori

L’Hockey Club Gherdëina sta avendo numerosi colloqui per portare una squadra competitiva ai nastri di partenza della settima stagione dell’AlpsHL. Adesso il club può annunciare i prossimi due prolungamenti di contratto.

Patrick Nocker, come molti dei suoi compagni di squadra, è cresciuto nelle categorie giovanili dell’HCG (ha vinto il titolo italiano U19 nel 2017) e da promettente talento si è trasformato in un giocatore indispensabile che da anni si è affermato nella squadra senior. Il difensore, tecnicamente abile e dotato di un tiro pericoloso, ha esordito con la prima squadra nella stagione 2015/16 nell’allora Serie A. Da allora, il 25enne ha assunto un ruolo fisso nella difesa delle Furie. I numeri lo confermano. Nonostante abbia saltato 18 partite la scorsa stagione per infortunio, ha totalizzato ben dieci punti (4 gol, 6 assist). Nella nuova stagione vuole confermare queste prestazioni ed essere il solito importante tassello per la squadra di David Musial.


Come Nocker, anche Nicholas Paratoni è stato rallentato da un infortunio nella scorsa stagione. L’agile ala ha giocato solo 14 partite con la squadra dell’AlpsHL, oltre a otto partite con l’U19, dove ha messo a referto cinque punti. Ora, però, Paratoni, che ha attraversato tutte le categorie giovanili dell’HCG, è di nuovo in piena forma e vuole affermarsi in squadra.

Per Tobias Moroder, che ha la stessa età, la scorsa stagione è stata la prima completa nella squadra di AlpsHL, dopo aver giocato per le Furie in Alps Hockey League per la prima volta nell’ormai lontana stagione 2018/19. Il centro, tecnicamente dotato, che lo scorso inverno ha disputato 14 partite con la squadra U19 (7 gol e 22 assist), ha subito impressionato. L’affidabile attaccante che può essere utilizzato anche nel penalty kill, ha collezionato sei punti. Nella nuova stagione vuole fare un ulteriore passo avanti nel suo rapido sviluppo.