Nazionale femminile, le convocate per la pre-qualificazione olimpica

Il “Cotta Morandini” di Torre Pellice ospiterà dal 7 al 10 ottobre il torneo di pre-qualificazione olimpica femminile di hockey su ghiaccio. Al quadrangolare, che mette in palio un posto per il torneo di qualificazione vera e propria ai Giochi di Pechino 2022 (11 – 14 novembre), parteciperanno l’Italia padrona di casa, il Kazakhstan, la Spagna e Taipei. Coach Max Fedrizzi ha diramato la lista delle 21 giocatrici convocate (3 portiere, 7 difensore e 11 attaccanti) che si ritroveranno il 1° ottobre allo stadio del ghiaccio di Pinerolo, dove rimarranno sino al giorno 5. Mercoledì 6 il trasferimento a Torre Pellice dove il 7 è previsto l’esordio nel torneo.

“Nei vari raduni che abbiamo avuto durante i mesi estivi – commenta Fedrizzi – ho voluto visionare molte ragazze per testare anche il loro stato di forma, alla fine ho scelto di puntare sul gruppo che avevo in mente sin dall’inizio. Le avversarie? Sicuramente il Kazakhstan è la formazione che può darci maggiormente filo da torcere, ma attenzione a non sottovalutare la Spagna che ha tre giocatrici che militano in Svezia e negli ultimi anni ha investito molto sul movimento femminile. Le ragazze sono comunque pronte a dare il massimo, e ho molta fiducia in loro”.

Da sottolineare la giovanissima età del roster azzurro: la giocatrice più esperta, infatti, è Chelsea Furlani, classe 1988, mentre sono addirittura 12, più del 50% della squadra, le “millenials”. Si tratta di MaraDa RechNadia Mattivi (2000), Greta Niccolai , Rebecca Roccella (2001), Aurora AbatangeloAnna Caumo , Martina Fedel (2002), Anna CalloviniSara Kaneppele (2003), Marta Mazzocchi (2004), Ilaria Girardi (2005) e Laura Lobis (2006). La “C” di capitana rimarrà sul petto di Carola Saletta, che avrà come assistenti Samantha Gius e Nadia Mattivi. A proposito di quest’ultima, il suo arrivo è previsto in leggero ritardo rispetto al resto del gruppo in quanto il 2 ottobre dovrà sostenere un match di campionato con la Boston University in NCAA. Durante il raduno è prevista anche un’amichevole contro l’Austria, in programma il 3 ottobre (orario da definire) all’Agorà di Milano.

“Sarà un test importante per valutare il nostro stato di preparazione – sottolinea Fedrizzi – l’Austria è sopra di noi nel ranking mondiale e sarà impegnata come noi in un torneo di pre-qualificazione olimpica”. A proposito di ranking IIHF, l’Italia occupa il 16esimo posto, il Kazakhstan il 21esimo, la Spagna il 25esimo e Taipei il 30esimo.  Di seguito l’elenco delle giocatrici convocate.

Portiere: Elisa Biondi (Ambri Piotta – SUI), Martina Fedel (Brinkens – SWE), Ilaria Girardi (Lakers Egna)

Difensore: Valentina Bettarini (Eagles Bolzano), Mara Da Rech (Eagles Bolzano), Laura Lobis (Eagles Bolzano), Nadia Mattivi (Boston University – NCAA), Greta Niccolai (Lugano – SUI), Franziska Stocker (Eagles Bolzano),  Amie Varno (Eagles Bolzano).

Attaccanti: Aurora Abatangelo (Lugano – SUI), Eleonora Bonafini (Eagles Bolzano), Anna Callovini (Eagles Bolzano), Mia Campo Bagatin (Ice Bears Dobbiaco), Anna Caumo (Ice Bears Dobbiaco), Chelsea Furlani (Eagles Bolzano), Samantha Gius (Eagles Bolzano), Sara Kaneppele (Eagles Bolzano), Marta Mazzocchi (Aosta Gladiators), Rebecca Roccella (Ambri Piotta Girls – SUI), Carola Saletta (Losanna – SUI).