Val Pusteria: pusterese duro e puro in una posizione chiave

Continua a pieno regime la programmazione per la prima storica partecipazione dell’ HC Val Pusteria alla ICE Hockey League. Il neo-Presidente Erich Falkensteiner supporta il concetto di costruzione di una squadra competitiva che dia anche spazio e fiducia ai giocatori locali. Il comunicato di oggi riguarda il rinnovo di contratto di un pusterese duro e puro al quale verrà affidato un ruolo di responsabilità.

SIMON BERGER – anno 1999 – riceve un contratto per la stagione 2020/21. Da anni l’ attaccante svolge in modo estremamente affidabile il ruolo di centro. Andando a colpire nei punti neuralgici gli avversari e senza risparmiarsi quando c’è bisogno in difesa, è fra i giocatori più temuti della AHL. Simon ha iniziato nell’ HC Val Pusteria Junior e, dopo un passaggio a Vipiteno e Bad Tölz, nel 2017 è tornato all’ HC Val Pusteria.

Il giocatore stecca sinistra ha più volte preso parte alla Nazionale e negli schemi del Coach Luciano Basile ricoprirà un ruolo chiave: 

„Simon è un centro che in caso di bisogno puó svolgere il ruolo di ala. È giovane e combattente, figura che si integra perfettamente nostro progetto. Io, la società ed i tifosi possiamo essere felici che Simon sarà dei nostri in questa nuova avventura.”

Berger e compagni hanno già iniziato gli allenamenti a secco in vista della nuova stagione:

„Vogliamo dimostrare a tutti che i Lupi hanno le carte per competere in ICE Hockey League. Sono felice di esser parte di questa nuova era.”

Procede ininterrotta ed i lavori all’arena non sono da meno. La risposta degli sponsor e dei tifosi rispecchia l’ entusiasmo che l’ estate 2021 avrà con se e si riassume nel motto: ICE glaciali, coraggiosi & affamati!