Giudice sportivo: sconfitta a tavolino per il Como

Cambia il risultato di Valdifiemme-Como disputata lo scorso 22 settembre, conclusa con la vittoria dei lariani per 6-2.

Il Giudice sportivo ha preso in esame il ricorso presentato dall’Ufficio Campionati Hockey della FISG circa l’utilizzo irregolare da parte della società ospite di Riccardo Redi, il quale, quando nella scorsa stagione militava nell’Under 19 del Milano Rossoblu ha subìto una squalifica di due giornate, scontata parzialmente.
Secondo il Regolamento di Giustizia il residuo andava scontato in questa stagione indipendentemente dalla categoria o dalla società in cui l’atleta avrebbe giocato. Ritenuto l’incontro falsato sotto il profilo dell’equità sportiva, è stata inflitta al Como la sconfitta a tavolino (0-5).

Sulla base di suddetta decisione il Valdifiemme sale in classifica al quarto posto a quota 6 punti, la società lombarda si adagia in coda a 0 punti.
 
Classifica
1.Varese      11 punti (4 partite)
2.Merano      10 (4)
3.Bressanone   9 (4)
4.Pergine      9 (4)
5.ValpEagle    6 (4)
6.Valdifiemme  6 (4)
7.Alleghe      3 (3)
8.Caldaro      3 (4)
9.Unterland    2 (3)
10.Appiano     1 (3)
11.Como        0 (3)

Dovrà, invece, stare fermo un turno Michele Volcan: il difensore del Caldaro, al 46.27 dell’incontro di sabato 5 ottobre tra i Lucci e il Pergine, è stato sanzionato con 2’ di penalità per aver protestato in seguito ad una decisione arbitrale, ai quali sono seguiti 10’ di cattiva condotta per aver proseguito nell’atto d’insubordinazione colpendo con la stecca la balaustra, tramutati in penalità partita.