CHL: al Bolzano piacciono le nordiche. Malmö e Monaco scavano il solco nel Gruppo B

Il primo lungo weekend di Champions Hockey League si chiude con i successi extra large di Skellefteå, Tappara Tampere e Kärpät Oulu, al tempo stesso accende la spia rossa in casa Trinec, TPS Turku, ma è soprattutto il weekend del Bolzano che ottiene il secondo successo al PalaOnda, questa volta ai danni dell’IFK Helsinki battuto 4-1 (qui la cronaca), centra l’obiettivo prefissato alla vigilia di raccogliere punti (cinque) tra le mura amiche ed instilla morale alla truppa biancorossa in vista delle trasferte della prossima settimana in Finlandia e Svezia.

Lo Skellefteå insegue i Foxes ad un punto: a Tychy la gara è senza storia, l’8-1 finale e l’hattrick di Mathis Olimb lo testimoniano. Stesso numero di reti per il Tappara contro un Trinec, ancora a zero punti in classifica, formazione ombra di quella capace di raggiungere le semifinali nella scorsa stagione. Sfiora la doppia cifra il Kärpät Oulu (9-3) contro il Norimberga, Michal Kristof è il migliore marcatore con 4 punti (2 goal e 2 assist).

Nel gruppo B Malmö e Monaco, entrambe a punteggio pieno, tentano la prima fuga in classifica ai danni di Yunost Minsk, battuto dagli svedesi 4-1, e TPS Turku, sconfitto dai tedeschi 5-1 (tutti i goal segnati in power play), ancora a secco di punti.
Sei punti anche per lo Zugo che ottiene la seconda vittoria espugnando Grodno solo nei 2’04” finali grazie a Reto Suri e David McIntyre. Nello stesso raggruppamento il Kometa Brno passa a Berlino di misura (3-2): Martin Docekal, Jan Hruska e Karel Plasek costruiscono la vittoria nella frazione centrale. Stessa sorte e stesso punteggio per il Mountfield (Gruppo F) contro il Rouen in rete con le reti di power play di Tomas Vincour e Oskars Cibulskis e quella di Daniel Rakos.

Il Djurgården surclassa lo Storhamar all’overtime: su 2-0 i norvegesi si illudono di portare a casa l’intero bottino, gli svedesi raggiungono il pareggio negli ultimi 8’ (Danel Brodin e Jacob Josefsson i marcatori) e operano il sorpasso nel supplementare con Marcus Davidsson.

Risultati
Gruppo B: Malmö Redhawks (SWE) – Yunost Minsk (BLR) 4-1 (3-0; 1-1; 0-0); Monaco (GER) – TPS Turku (FIN) 5-1 (0-0; 2-0; 3-1)
Classifica: Malmö Redhawks (SWE) p.ti 6 (2 partite); Monaco (GER) p.ti 6 (2); Yunost Minsk (BLR) p.ti 0 (2); TPS Turku p.ti 0 (2)

Gruppo C:  GKS Tychy (POL)  – Skellefteå AIK (SWE) 1-8  (0-3; 1-4; 0-1); Bolzano (ITA) – IFK Helsinki (FIN) 4-1 (0-1; 3-0; 1-0)
Classifica: Bolzano p.ti 5 (2); Skellefteå AIK (SWE) p.ti 4 (2); IFK Helsinki (FIN) p.ti 3 (2); GKS Tychy (POL) p.ti 0 (2)

Gruppo D: Neman Grodno (BLR) – Zugo (SUI) 2-4 (0-0; 0-1; 2-3); Eisbären Berlino (GER) – Kometa Brno (CZE) 2-3 (0-0; 1-3; 1-0)
Classifica: Zugo (SUI) p.ti 6 (2); Nemad Grodno (BLR) p.ti 3 (2); Kometa Brno (CZE) p.ti 3 (2); Eisbären Berlino (GER) p.ti 0 (2)

Gruppo E: Ocelári Trinec (CZE) – Tappara Tampere (FIN) 2-8 (0-1; 1-6; 1-1); Storhamar Hamar (NOR) – Djurgården Stoccolma (SWE) 2-3 ot (0-0; 1-0; 1-2; 0-1)
Classifica: Djurgården Stoccolma (SWE) p.ti 5 (2); Tappara Tampere (FIN) p.ti 4 (2); Storhamar Hamar (NOR) p.ti 3 (2); Ocelári Trinec (CZE) p.ti 0 (2)

Gruppo F: Mountfield (CZE) – Rouen Dragons (FRA) 3-2 (0-1; 3-0; 0-1); Kärpät Oulu (FIN) – Ice Tigers Norimberga (GER) 9-3 (2-0; 4-2; 3-1)
Classifica: Kärpät Oulu (FIN) p.ti 6 (2); Ice Tigers Norimberga (GER) p.ti 3 (2); Mountfield p.ti 3 (2); Rouen Dragons (FRA) p.ti 0 (2)

3° giornata
(giovedì 6 settembre)
ore 18.00 IFK Helsinki (FIN) – Bolzano
ore 18.00 TPS Turku (FIN) – Monaco (GER)
ore 18.00 Kometa Brno (CZE) – Nemad Grodno (BLR)
ore 18.00 Yunost Minsk (BLR) – Malmö Redhawks (SWE)
ore 18.30 Frölunda Indians (SWE) – ZSC Lions Zurigo (SUI)
ore 18.30 Skellefteå AIK (SWE) – GKS Tychy (POL)
ore 19.30 Aalborg Pirates (DEN) – Vienna Capitals (AUT)
ore 19.30 Salisburgo (AUR) – Cardiff Devils (GBR)
ore 19.45 Berna (SUI) – Växjö Lakers (SWE)

(venerdì 7 settembre)
ore 18.00 Tappara Tampere (FIN) – Storhamar Hamar (NOR)
ore 18.00 JYP Jyväskylä (FIN) – Pilsen (CZE)
ore 18.30 Djurgården Stoccolma (SWE) – Ocelari Trinec (CZE)
ore 19.30 Ice Tigers Norimberga (GER) – Mountfield (CZE)
ore 19.45 Zugo (SUI) – Eisbären Berlino (GER)
ore 19.45 Lugano (SUI) – Banska Bystrica (SVK)
ore 20.00 Rouen Dragons (FRA) – Kärpaät Oulu (FIN)

Tags: