Pergine: Fabio Armani per la terza stagione alla guida delle Linci

(Comun. stampa Hockey Pergine) – Finalmente è arrivata la tanto attesa riconferma di Fabio Armani. Per la terza stagione consecutiva spetterà ancora a lui guidare le Linci dell’Hockey Pergine Sapiens. Armani, originario di Pinzolo, classe 1974, comincia la sua carriera di allenatore in qualità di Assistant Coach con le aquile friulane del Pontebba prima e con il Valpellice poi, dove conquista ben due Coppe Italia. La sua folgorante carriera da giocatore, anche in Nazionale, già lo aveva visto impegnato nel massimo campionato italiano dove si è aggiudicato Coppe Italia, Supercoppe e la storica vittoria dello scudetto dell’Asiago.

“Sono molto contento per la fiducia che la Società continua a darmi”, dichiara Armani, “ e desidero ringraziarla per avermi lasciato l’opportunità di dedicare parte del mio tempo, quest’anno, anche all’Under 20 della Nazionale quale Assistant Coach”.

L’impegno di Armani si è caratterizzato nelle scorse stagioni per un importante lavoro sulla tattica e l’approccio mentale che ha garantito una costante crescita della squadra. La stima e l’affetto di staff e tifosi si è consolidata in brevissimo tempo. A lui, in questa stagione, anche il compito di coordinare lo staff allenatori dell’intera Società, così da garantire una direzione unitaria al lavoro di tutti i tecnici del settore giovanile: Andrea Ambrosi Under 11 e Under 13, Stefano Daprà, che oltre ad occuparsi dei portieri seguirà l’Under 15 e sarà vice di Armani per la Senior e la new entry del giovane allenatore ceco David Palasascak, classe 1991.

“Quest’anno avremo una squadra giovane e puntiamo, ovviamente, ai play off e a far bene in Coppa Italia”.

Il campionato che sta per cominciare si prospetta più impegnativo perché più equilibrato delle stagioni passate. Iscritte 10 squadre, anziché 12, con l’uscita del Feltre e del Chiavenna. Il livello si è alzato con l’arrivo dalla massima serie di rinforzi importanti per le Società dell’IHL, e, per la prima volta, con la nuova possibilità dell’innesto di atleti stranieri.

Un campionato emozionante, quindi, e un “grande investimento, fatto per sostenere la crescita e lo sviluppo di tutto il movimento hockeystico a Pergine”, queste le parole del presidente Stefano Frisanco.

Statistiche