Nel recupero con l’Asiago il Milano resiste un tempo e mezzo

milano-asiago-267Questa sera all’Agorà va in scena la replica del match dello scorso 16 gennaio interrotto al 39° per rottura di un cristallo. I vicentini si presentano senza alcune pedine importanti; infatti rimangono sull’altopiano per infortunio Marchetti, Paul Zanette e Rigoni. Coach Insam, rispetto alla partita di sabato scorso contro il Val Pusteria, recupera Caletti ma deve rinunciare allo squalificato Guerra e agli infortunati Migliore e Latin e così schiera in prima Fontanive, Lo Presti ed Estoclet; in seconda Ranallo, DiDiomete e Schell; in terza Goi, Caletti e Borghi. In difesa si gira a cinque con Fritsch, Lutz, Gellert, Re e Lo Russo. Inoltre a sorpresa viene schierato a difesa della gabbia il goalie di tante battaglie Paolo Della Bella.

Il Milano inizia il match deciso a dimostrare che la ripetizione non è un regalo piovuto dal cielo e crea grattacapi a Marozzi con Estoclet,milano-asiago-291 Borghi e un tiro dalla blu di Fritsch. Al 6.50 si vedono anche gli ospiti ma un attento Della Bella respinge un tiro ravvicinato di Borrelli. I Rossoblu insistono e al 8.20 Lo Presti serve Estoclet ma la sua deviazione viene respinta ancora una volta dal goalie avversario. Il Milano preme e sono DiDiomete e Caletti ad impegnare Marozzi. Al 12.18 viene fischiata la prima penalità per una dubbia ostruzione a Della Bella. Superato il brutto momento senza troppi problemi sono ancora i milanesi a creare pericoli con Lutz ed Estoclet. Le due squadre vanno negli spogliatoi ma non c’è dubbio che il risultato del primo drittel sta molto stretto ai padroni di casa.

Il secondo tempo si apre con una penalità per parte ma i rispettivi attacchi non ne approfittano. Al 5.25 gli ospiti salgono in cattedra con Sullivan che si fa respingere un tiro dalla blu da Della Bella, il più veloce a raccogliere la respinta è Devirgilio, ma la sua conclusione viene nuovamente deviata dal goalie milanese, che si ripete subito dopo fermando un bolide dalla blu di Ross. L’Asiago preme e al 6.47 passa in vantaggio con Federico Benetti. Il Milano risponde e al 9.43 Nicola Fontanive si presenta davanti a Marozzi, lo mette a sedere, ed infila nella rete per il meritato pareggio. Al 13.21 gli ospiti passano nuovamente in vantaggio grazie ad una deviazione di Matteo Tessari su tiro dalla blu di Signoretti. Al 15.07 malgrado l’uomo in meno per penalità fischiata a Ulmer, i ragazzi di Parco realizzano la terza rete con Borrelli.

milano-asiago-8Il terzo periodo inizia con 20″ di superiorità Milano per penalità inflitta a Bentivoglio nel periodo precedente; recuperata la parità numerica sul ghiaccio è lo stesso giocatore con la maglia numero 19 ad impegnare Della Bella, azione preludio della quarta rete ospite con Ulmer al 5.08. Il tempo scorre senza troppe emozioni fino al 13.52 quando Borrelli realizza il 5 a 1. L’ultimo ad arrendersi per i padroni di casa è Fontanive che a 1.29 dalla fine ha ancora la forza di impegnare l’estremo avversario.

Tre punti importanti per l’Asiago, che porta a quattro il vantaggio sul Val Pusteria, nella lotta per il secondo posto in classifica generale. I ragazzi di Insam tornano sul ghiaccio giovedì, in trasferta, contro il Fassa, mentre la prossima partita in casa è fissata per sabato 1 Marzo contro il Renon, match che si disputerà al Palasport Tazzoli di Torino per indisponibilità dell’Agorà.

Hockey Milano Rossoblu –Supermercati Migross H.C. Asiago 1-5 (0-0, 1-3, 0-2)

Reti: 26:47 (0-1) F.Benetti (N.Tessari/M.Strazzabosco); 29:43 (1-1) N.Fontanive (A.A.Estoclet/A. Gellert); 33:21 (1-2) M. Tessari (A. Signoretti/D.Borrelli) in sup.num.; 35:07 (1-3) D.Borrelli (M.Zanette/D.Sullivan) in inf.nun.; 45:08 (1-4) L.Ulmer (S.Bentivoglio); 53:52 (1-5) D.Borrelli (K.Devirgilio)

Formazione Milano: Portieri: P. Della Bella – (F.Tesini). Difensori: J.Fritsch, A.Gellert, A. Re, A.Lutz, N.Lo Russo. Attaccanti: N. Fontanive -A.Estoclet– M.Lo Presti; D.DiDiomete; B.J.Schell, M.Ranallo, E.Caletti, T.Goi, M.Borghi, S.Gherardi. Allenatore: A. Insam

Formazione Asiago: Portieri: V.Marozzi – (G.Pavone). Difensori: N.Ross, A. Signoretti, D.Sullivan, L.Casetti, M.Strazzabosco. Attaccanti: S.Bentivoglio -L.Ulmer – K.Devergilio; M.Zanette, -D.Borrelli -M.Tessari; M.Presti F.Benetti- L.Rigoni; N.Tessari. Allenatore: J.Parco;

Tiri in porta: Milano 36, Asiago 35

Penalità: Milano 6 (12 minuti), Asiago 6 (12 minuti)

Arbitri: Daniel Gamper e Nadir Ceschini; Giudici di linea: Pier Lorenzo Chiodo e Stefano Marchetti

Spettatori: 2128