LNA: la situazione dopo 7 giornate

Martedì 21.09.2010
Fribourg – Ambri-Piotta     3:0 (1:0|1:0|1:0)
SC Bern – SCL Tigers        1:2 SO (1:1|0:0|0:0|0:1)
Lakers – Kloten Flyers      4:5 OT (1:2|1:1|2:1|0:1)
ZSC Lions – EHC Biel        3:2 SO (0:0|2:0|0:2|1:0)
EV Zug – Genève             4:1 (1:0|1:0|2:1)
HC Lugano – HC Davos        3:5 2:2|1:2|0:1)

Venerdì 24.09.2010
HC Davos – ZSC Lions        3:4 SO (1:2|0:0|2:1|0:1)
EHC Biel – EV Zug           2:4 (0:0|1:3|1:1)
Genève – SC Bern            2:4 (1:0|1:2|0:2)
SCL Tigers – Lakers         5:0 (1:0|2:0|2:0)
Kloten Flyers – Fribourg    6:5 SO (1:3|1:0|3:2|1:0)
Ambri-Piotta – HC Lugano    1:6 (0:2|1:3|0:1)

Sabato 25.09.2010
Fribourg – HC Davos         4:5 OT (0:3|2:1|2:0|0:1)
SC Bern – EHC Biel          3:2 OT (0:1|0:0|2:1|1:0)
HC Lugano – Kloten Flyers   2:3 (1:1|0:0|1:2)
Lakers – SCL Tigers         3:4 (1:1|0:2|2:1)
ZSC Lions – Genève          1:3 (1:0|0:2|0:1)
EV Zug – Ambri-Piotta       5:3 (0:2|2:1|3:0)


Settimana intensa per la lega elvetica che vede disputarsi tre giornate di gioco.
Mantiene salda la testa della classifica il Kloten che racimola sette dei nove punti a disposizione grazie alla miglior difesa del campionato (14 reti subite) e al secondo miglior attacco (30 reti segnate).

Fa ancora meglio lo Zugo che, trascinato da un ottimo Josh Holden, sconfigge in serie Ginevra, Bienne e Ambrì guadagnando una posizione in classifica e portandosi ad una sola lunghezza dalla capolista.

Perde invece una posizione il Davos, complice la sconfitta ai rigori contro i Lions nella partita casalinga del venerdì.

Subito sotto il podio, a sei punti dalla capolista, troviamo il Gotteron trascinato dal trio Pluss, Rosa e Gamache e dal miglior attacco della lega (34 reti).

Guadagnano ben quattro posizioni in classifica i Tigers, soprattutto grazie alla doppia vittoria contro i Lakers.

In lenta ripresa anche i campioni del Berna che sembrano mano mano recuperare il difetto di forma che li ha resi irriconoscibili in questo inizio campionato.

Il primo derby ticinese va al Lugano che però non riesce ad andare oltre a quel risultato, subendo due sonore sconfitte casalinghe che gli fanno perdere una posizione.

Nell’ultima posizione utile per l’accesso ai playoff scende il Bienne che ha portato a casa solo due punti nell’intera settimana.

Navigano sempre nelle retrovie Lions e Ginevra. I vicecampioni svizzeri hanno ancora difficoltà ad andare a segno e mantengono il primato di peggior attacco del campionato.

Pessima settimana per i Lakers che “raccolgono” tre sconfitte (di cui una agli OT) e precipitano al penultimo punto.

Si fa imbarazzante la situazione dell’Ambrì che dopo sette giornate staziona ancora ad un punto, l’unico primato è quello della peggior difesa, la dirigenza continua a dare fiducia a Laporte.

www.evz.ch

Classifica        V  Vot Sot  S  Rf  Rs  Pt
KLOTEN FLYERS     5   2   0   0  30  14  19
EV ZUG            6   0   0   1  27  17  18
HC DAVOS          4   1   2   0  25  17  16
HC FR GOTTERON    3   1   2   1  34  26  13
SCL TIGERS        3   1   1   2  19  18  12
SC BERN           2   2   1   2  17  16  11
HC LUGANO         3   0   0   4  22  20   9
EHC BIEL          2   0   2   3  19  23   8
ZSC LIONS         1   2   0   4  17  21   7
GE SERVETTE       2   0   0   5  11  20   6
SCRJ LAKERS       1   1   1   4  23  33   6
HC AMBRI-PIOTTA   0   0   1   6  15  34   1

Top Scorer               Reti Assist Punti
BENNY PLUSS (Fribourg)     4     7     11
PAVEL ROSA (Fribourg)      4     7     11
JOSH HOLDEN (Zug)          4     7     11
SIMON GAMACHE (Fribourg)   4     7     11
STACY ROEST (Lakers)       2     9     11

Infortuni
Lugano: Ben Clymer fuori per almeno tre mesi.
Ambrì: commozione cerebrale per Erik Westrum, starà a riposo almeno 2 settimane.

Mercato
Lugano: la squadra ticinese ingaggia Mark Popovic, il difensore canadese ha giocato nelle ultime due stagioni in NHL (Atlanta Trashers) e KHL (SKA San Pietroburgo).

Articoli correlati
La reazione c’è stata, ora manca la vittoria!
Un Lugano coriaceo è sconfitto di misura dall’imbattuta capolista Kloten.
La disfatta dell’Ambrì… il commento del capitano.
Un Lugano compatto e concreto travolge l’Ambrì!
Al Lugano non basta il cuore!
Ambrì e Westrum KO a Friborgo

Tags: