Il 60° Minuto 01/02/2009

Di Filippo. A

I Numeri

I Senators scendono a Washington ad affrontare i CAPITALS, ma il trovano un OVECHKIN in stato di grazia, ed allora la partita è segnata con la squadra di casa che vince 7-4.
NASHVILLE riesce ad uscire con i due punti nella sfida contro gli Oilers vincendo per 2-1, nell’ultima partita di giornata BOSTON con un 3-1 va ad espugnare il Bell Centre con i Canadiens che dopo un primi periodo giocato alla pari cedono alla distanza.

Nelle tre partite disputate sono 18 i gol realizzati con l’incontro tra OTTAWA e WASHINGTON a dominare la scena con le sue 11 reti.
Delle diciotto marcature realizzate 4 sono segnate in PP con i CAPITALS che si comportano meglio degli altri (2-5), in inferiorità nessuna realizzazione, la difesa che però riesce a respingere tutti gli assalti avversari è quella dei CANADIENS (6-6); nei face off la squadra che conquista più dischi è OTTAWA 55% 32-58.

Tra i giocatori la stella assoluta della serata è senza alcun dubbio OVECHKIN (Washington) con la sua tripletta, poi una buona prova la offre anche ALFREDSSON (Ottawa) mettendo a referto una doppietta, tra gli assista man GREEN-FEDOROV (Washington) servono 3 assist ai compagni e sempre tra i Capitals c’è anche il giocatore con il miglior plus minus +4 finale per la precisione realizzato da SCHULTZ (Washington).
Due giocatori condividono lo stesso minutaggio in panca puniti, si tratta di THORNTON (Boston) ed HENRY (Montreal) che si vedono infliggere 5 minuti di penalità.

Due sono i goalie che giocano delle ottima partite si tratta di THOMAS 27-28 (Boston) e RINNE 32-33 (Nashville).