Per il Val Pusteria arriva una amara sconfitta per 3:4 a Linz.

Il Val Pusteria conclude il weekend austriaco con una amara sconfitta subita in rimonta dai Black Wings. La formazione dell’Alta Austria già stimolata dalla recente vittoria contro la capolista Olimpia Lubiana, è riuscita a recuperare un match che al 36° la vedeva soccombere per 3-1. Coach Basile deve fare a meno ancora una volta di Morrison e Caruso; mentre a difesa della gabbia viene confermato Sholl.

16.10.2021, Eishalle Linz, AUT, ICE, Black Wings Linz vs HC Pustertal Woelfe, im Bild Andris Dzerins (BWL) vs Dante Hannoun (Pustertal)

La partita inizia con un ritmo elevato. La prima occasione è sulla stecca di Jasse Ikonen che al 4° manca la porta da buona posizione. Risponde Dzerins, che, al sesto, si presenta da solo davanti a Sholl, ma non riesce a superare l’estremo difensore pusterese. In questo inizio, i lupi fanno più gioco, ma le opportunità, concrete, scarseggiano. Al 12′ grande mischia, davanti alla porta dell’HCP: ma le occasioni sono fallite prima da Romig poi, sul tiro dalla blu di Gregorc, Rotter non sfrutta la ribattuta, del portiere ospite. Il risultato, però, cambia, repentinamente appena un minuto dopo: Willcox scende sulla fascia destra, serve al centro Ikonen che, al secondo tentativo, dopo una prima respinta del portiere austriaco, insacca da distanza ravvicinata (0:1; 14° minuto). Il goal mette le ali ai piedi ai giocatori del Val Pusteria che tengono il pallino del gioco ma non riescono a superare Höneckl, anche oggi preferito a difesa della gabbia dei Black Wings, per la seconda volta. Dopo aver dominato il gioco, il Val Pusteria in penalty killing (Emil Kristensen in panca puniti) subiscono il pareggio poco prima della fine del tempo. Sholl para la prima conclusione di Lebler, ma nulla può sulla ribattuta di Umicevic. Nel secondo drittel, dopo un ottimo iniziativa di Johan Harju, proprio in apertura, i padroni di casa creano alcune possibilità con Umicevic (25°), Lebler (25°), Pelletier (28°) e Gaffal (30°). I pusteresi cercano di restituire pan per focaccia e si rendono pericolosi con Andergassen (27°, da distanza ravvicinata), Altuber (29°) e Traversa (31°). Il goal è nell’aria ed i lupi riescono a trovare la giusta opportunità. Il goal porta la firma di Glira che, dalla linea blu, infila di precisione la gabbia austriaca. – 1:2 dopo 32 minuti di gioco. Dopo aver sprecato un power play, l’HCP sigla anche il 3-1. Da una veloce iniziativa di Dante Hannoun il disco arriva ad Harju, che non si lascia pregare per battere ancora a rete. Al 37° il risultato sorride ai Lupi che vincono per 3-1.
Nel terzo drittel il Val Pusteria paga forse la stanchezza per la, lunga, doppia trasferta e non sa sfruttare opportunamente un Power play (Lebler in panca puniti), con Harju e Budish ed Hanna incapaci di chiudere il match. La mancanza viene punita subito. Lebler arriva alla conclusione centralmente e batte Sholl con un rasoterra dopo 49 minuti. Il goal cambia gli equilibri sul ghiaccio. I Black Wings, precedentemente incerti e timorosi, si svegliano dal letargo ed iniziano a fare molto forechecking. Rotter (50esimo) e Pusnik (51esimo) falliscono ancora due buone opportunità, ma Romig (al 52esimo) sfrutta il grande spazio che gli si procura e segna il 3:3 per i padroni di casa. Quindi i lupi hanno un’altra possibilità sul Power Play creatosi per la penalità fischiata a Roach, ma, forse per stanchezza, quello che fino ad oggi era il power play più forte del campionato va a vuoto ancora una vota. E anche in questo caso si avvera il motto: “goal sbagliato- gol subito” poiché, in controfuga, Roach serve Pelletier che porta i Black Wings in vantaggio per la prima volta quella sera (4:3 ; 56° minuto). A 4 dalla sirena, il val pusteria prova a recuperare il risultato e coach Basile toglie anche il portiere per un uomo di movimento ma il risultato non cambierà più ed un paio di disattenzioni finali vanificano 45 minuti giocati veramente bene.

16.10.2021, Eishalle Linz, AUT, ICE, Black Wings Linz vs HC Pustertal Woelfe, im Bild Brian Lebler (BWL) vs Tommaso Traversa (Pustertal)

16.10.21, ore 18:30, Linz AG Eisarena.
Steinbach Black Wings Linz – HC Pustertal Wölfe 4 – 3 (1: 1, 0: 2, 3-0)
Spettatori 2058 – Tiri in Porta: 39 : 38 (12: 16, 13:15, 14: 7)
1 Arbitro: Andreas HUBER; 2 Arbitro: Manuel NIKOLIC; Giudice di Linea: Simon RIECKEN e Elias SEEWALD.
Head Coach BWL: CEMAN Dan – Head Coach PUS: BASILE Luciano
MARCATORI: 13:25 0:1 PUS Jasse Ikonen (Shane Hanna – Anthony Bardaro); 18:42 1:1 PP1 BWL Dragan Umicevic (Brian Lebler – Josh Roach); 31:57 1:2 PUS Daniel Glira (Anthony Bardaro – Ivan Deluca); 36:20 1:3 PUS Johan Harju (Dante Hannoun -Emil Kristensen); 48:51 2:3 BWL Brian Lebler (Gregorc – Pelletier); 52:04 3:3 BWL Emilio Romig (Schnetzer – Rotter); 55:20 4:3 BWL Will Pelletier (Roach – Lebler).

Tags: