Bolzano: Joseph Mizzi graffierà per i Foxes

Sono trascorsi sette mesi da quando Joseph Mizzi lasciò il Fassa e l’Italia per trasferirsi all’Odense Bulldogs. Per il canadese è tempo di riprendere la strada verso il Bel Paese, la prossima fermata sarà quella di Bolzano, con cui ha firmato il contratto di un anno.

Il ventitreenne era stato scovato dai Falcons in Ontario Junior Hockey League in cui si è messo in luce per le sue doti tecniche e la sua velocità, qualità che lo hanno aiutato anche successivamente ad attaccare la porta e creare occasioni. In Alps Hockey League si è ripetuto mettendo a referto, nella prima stagione, 49 punti (28 goal e 21 assist) in 43 partite; punti dimezzati nella scorsa stagione (24, di cui 13 goal e 11 assist, in 19 gare) per via del trasferimento in Danimarca, dove ha totalizzato 5 punti (2 goal e 3 assist) in 9 partite.
L’attaccante è anche un giocatore agile, capace di difendere con efficacia il disco lungo le balaustre e negli angoli.

“Per me è un onore e un privilegio giocare per il Bolzano – spiega Mizzi – sono felice di far parte di una società e una squadra con tanta storia e tradizione: l’obiettivo è lavorare duro per tutta la stagione, per migliorare ogni partita e fare bene sia in campionato che in Champions Hockey League. Non vedo l’ora di scendere sul ghiaccio, incontrare i tifosi e vivere una bellissima stagione con i ragazzi”.