Domenic Perna ai Mastini Varese. Campagna abbonamenti al via

A pochi giorni dall’inizio del campionato di IHL, i Mastini Varese mettono sotto contratto Dominic Perna, classe 1977, attaccante di origine canadese naturalizzato italiano dal 2013,  stecca destra, dal fisico agile ma al tempo stesso “difficile da spostare”. La carta d’identità passa quindi in secondo piano valutando che Perna è riuscito a essere così decisivo negli ultimi campionati: tre ottime stagioni con Milano dove ha totalizzato più di 60 punti.

Nato a Montreal il 16 gennaio 1977, ha debuttato nelle leghe giovanili canadesi a 15 anni, mettendo in mostra subito una grande vena realizzativa, sempre in crescendo, fino al 1998 quando approda in Italia vestendo i colori di Asiago e Fassa durante l’Alpenliga, senza però trovare molto spazio. Ritorna subito in Canada e là riconferma i numeri sia in veste di assist-man che di realizzatore e nel 2004, grazie al Vipiteno, fa il suo ritorno in Italia, ma nonostante 32 punti in 13 partite, l’anno seguente torna a giocare ancora in Canada. Dopo una biennale parentesi francese, varca nuovamente le Alpi in direzione Gardena. E’ il 2008 e Perna si rende protagonista di un campionato impressionante, totalizzando 113 punti in sole 39 partite. L’anno seguente i punti saranno 98 in 47 partite, sempre con la maglia del Gherdeina.

Dopo aver indossato altri colori di squadre nazionali, come Renon ed Egna e dopo aver militato un paio di stagioni in Francia, è il Milano che lo chiama per il campionato di Serie B (oggi IHL) nel 2015-2016, per rimanerci fino alla stagione appena archiviata.

Dominic Perna rappresenta la ciliegina sulla torta ad un mercato che i dirigenti gialloneri hanno condotto in maniera attenta, lavorando spesso sotto traccia per arrivare a dare al coach Cacciatore un parco giocatori in grado di innalzare il livello tecnico e di esperienza dei Mastini Varese, conferendo anche un assetto più concreto ed equilibrato. In un Campionato IHL che ha incrementato sensibilmente il suo standard tecnico e competitivo, il Varese ha provato ad adeguarsi con una campagna acquisti degna dei grandi.

Statistiche

 

Campagna abbonamenti

In questi giorni la Società giallonera inizierà la Campagna Abbonamenti Mastini Varese Hockey per la stagione 2018-2019 a prezzi veramente modici.

“Abbiamo voluto mantenere i prezzi accessibili a tutti per cercare di dar modo anche alle famiglie e ai più giovani di venire alle partite, senza incidere troppo sul bilancio famigliare. Nonostante gli sforzi economici che abbiamo fatto durante l’estate per costruire una squadra più competitiva e concreta, non ci sembrava giusto voler recuperare gli investimenti attraverso abbonamenti a prezzi elevati. L’obiettivo è di far tornare la gente al palaghiaccio in modo che possa diventare quella variabile in più durante le nostre gare interne. Mastini Are back è il motto che vuole riportare il nostro pubblico giallonero al Palalbani. Lo slogan è rivolto anche a loro”.

Queste le parole condivise dal presidente Matteo Torchio e Matteo Cesarini.

Sarà possibile sottoscrivere il proprio abbonamento, in posto unico con validità per le sole 9 partite di Regular Season Fase 1 fino alla 18a giornata, accedendo al sito Live Ticket o recandosi alle casse del palaghiaccio:

  • Intero 59 euro
  • Intero 99 euro con maglia ufficiale
  • Ridotto 45 euro (donne e ragazzi da 10 a 16 anni)
  • Ridotto 85 euro con maglia ufficiale (donne e ragazzi da 10 a 16 anni)

Una volta pagata la quota direttamente online, sarà emessa una ricevuta da stampare che dà diritto di ricevere la tessera con il QR CODE per la scansione all’ingresso. L’abbonamento sarà poi ritirabile presso la biglietteria del palaghiaccio in occasione della prima partita di campionato, presentando la ricevuta di pagamento. L’abbonamento è sottoscrivibile, inoltre, presso le casse del Palalbani anche sabato 15 settembre, giorno dell’amichevole pre-season tra Mastini e ValpEagle Filatoio 2440 (inizio ore 18.30).