Graz di rigore – Palaonda espugnato 5 a 4

(da hcb.net) – Il Graz si prende la rivincita e dopo la vittoria dei Foxes in casa austriaca, i 99ers la spuntano ai rigori al Palaonda. Partita caratterizzata dai tanti errori e chiusa nei 60 minuti regolamentari con una rimonta del Bolzano che dal 2-4 è riuscito a portarsi sul pareggio: ai penalty shot per il Graz ha la meglio, portandosi a casa un punto addizionale fondamentale per la squadra di Bjorkstrand. I Foxes mantengono comunque due punti di vantaggio proprio sui 99ers e quattro sul Klagenfurt.

La partenza dei biancorossi è da dimenticare. I primi minuti sono puro dominio del Graz, che dopo due minuti passano in vantaggio con Walker. Subito dopo Woger sfiora il raddoppio, ma centra in pieno il palo. L’unico lampo bolzanino è quello di Pance, che chiama al miracolo Sabourin. Foxes che fanno però del cinismo la loro miglior virtù e nel giro di due minuti ribaltano il risultato: prima Schofield pareggia i conti con un gran tiro al volo sull’assist di Zanette, dopo l’ottimo lavoro in balaustra di Frank, poi tocca a Keller a portare avanti i biancorossi con un altro tiro al volo, questa volta dalla lunga distanza, che sorprende un disattento Sabourin. Bolzano avanti 2 a 1 alla prima sirena.

I primi minuti periodo centrale sono da incubo per il Bolzano. Dopo due minuti ancora Walker pareggia i conti, 63 secondi più tardi Kelly approfitta di una disattenzione di Lee e batte ancora Hubl, al 27:28 invece Zagrapan capitalizza il primo powerplay del match. Padroni di casa scossi e austriaci avanti per 4 a 2. Ancora Kelly centra un altro palo, poi pian piano anche la truppa di coach MacAdam inizia a mettere avanti la testa e accorcia le distanze con Marco Insam, che di furbizia sfrutta l’errore di un difensore avversario. A quel punto i Foxes ritrovano vigore e vanno tre volte a un passo dal pareggio: Insam centra la traversa con un missile dalla blu, Zisser il palo con un tocco sotto misura così come andar su un assist d’oro di Schofield. Un po’ di sfortuna, troppi errori e Graz avanti per 4 a 3 dopo 40 minuti.

I 99ers nel terzo drittel accusano una naturale stanchezza dopo due tempi giocati a ritmi altissimi e a sole tre linee. Inizialmente il Bolzano non ne approfitta, poi minuto dopo minuto la pressione cresce e nonostante un’occasione sprecata in powerplay, riesce all’ultimo respiro ad acciuffare il 4 a 4 in una successiva superiorità numerica: al 55:53 infatti Rodney scaglia un tiro verso la porta che viene deviato in rete da Pance. Foxes che potrebbero anche chiuderla con Insam, ma Sabourin è bravo a bloccare il disco.

Il match scivola all’overtime e poi ai rigori: show di Pinter e DeSimone, che segnano due penalty a testa, poi è Moderer a firmare il rigore decisivo. Venerdì i biancorossi saranno impegnati in casa del Dornbirn, per un altro match importante in chiave playoff.

HCB Alto Adige – Graz 99ers 4 – 5 SO [2-1; 1-3; 1-0; 0-0; 0-1]
Reti: 01:59 Luke Walker (0-1); 16:24 Rick Schofield (1-1); 18:19 Justin Keller (2-1); 22:04 Luke Walker (2-2); 23:07 Matt Kelly (2-3); 27:28 Marek Zagrapan PP1 (2-4); 40:21 Marco Insam (3-4); 55:53 Ziga Pance PP1 (4-4); Rigore decisivo: Kevin Moderer

Tags: