Preview – 7ª giornata seconda fase

Seconda giornata di incrocio fra i team del Master e del Playoff Round. Nella giornata di sabato scorso risultati abbastanza sorprendenti, con le seconde sei capaci di strappare il punteggio in casa delle squadre più avanti in classifica. E’ successo a Milano, Torre Pellice e Selva di Val Gardena, ma anche Egna e Fassa sono andate vicine alle imprese. Oggi squadre tutte sul ghiaccio alle 20:30, fatta eccezione per Milano e Fassa, che cominciano alle 21.

vipiteno-asiagoS.S.I. Vipiteno Weihenstephan – Asiago Hockey 1935
Weihenstephan Arena di Vipiteno – ore 20:30
Arbitri: Marco Bagozza, Michele Gastaldelli; Simone Mischiatti, Marco Mori
Alla Weihenstephan Arena si sfidano Vipiteno e Asiago. I Broncos sono tra i team più in forma del momento, trascinati da Walters in attacco e Naatanen in difesa. L’Asiago sta anch’esso bene, saldamente secondo pur avendo faticato nella vittoria contro il Fassa. Si preannuncia quindi una gara interessante. Vipiteno privo di Sottsas, Asiago deve valutare le condizioni di Olivero, Stevan e M. Tessari.

appiano-gherdeinaHC Appiano Roi Team Consultant – HC Gherdeina valgardena.it
Stadio del Ghiaccio di Appiano – ore 20:30
Arbitri: Davide Deidda, Andrea Moschen; Patrick Gruber, Claus Unterweger
Ad Appiano i Pirati, motivati dalla vittoria meritata in casa del Milano, ricevono il Gherdeina, forse la squadra più in crisi in questo momento, ancora a secco di punti dall’inizio della seconda fase. L’Appiano cercherà quindi un altro colpaccio per cercare di avvicinarsi ulteriormente a Cortina e Vipiteno. Appiano senza particolari assenze, più critica la situazione delle Furie Rosse: Newton è influenzato, Nigro ha recuperato, ma restano incerti Kostner, M. Senoner, Fauster, Holzknecht e Goi.

egna-valpelliceHC Egna Riwega – HC Valpellice Bodino Engineering
Würth Arena di Egna – ore 20:30
Arbitri: Claudio Ferrini, Thomas Gasser; Nicola Basso, Matthias Cristeli
Ad Egna si respira un’aria nuova dopo l’arrivo di Bukac, e le ultime sconfitte patite nei tempi supplementari più quella di misura in casa del Renon dopo i tre tempi. A far visita alle Oche Selvagge c’è un Valpellice che cerca riscatto dopo il k.o interno contro il Cortina. La gara vede i Bulldogs leggermente favoriti, ma come si è visto nella prima giornata, in questo girone tutto è possibile. Egna senza Stehlik, Krstev e Lo Presti. Ma le valutazioni più critiche sono riguardo al portiere Tragust, acciaccato dopo uno scontro fortuito con Spinell. Nella Valpe assente Frigo, squalificato per sei turni (due già scontati).

cortina-pusteriaHafro SG Cortina – HC Val Pusteria Lupi
Stadio Olimpico di Cortina – ore 20:30
Arbitri: Nadir Ceschini, Glauco Colcuc; Cristiano Biacoli, Luca Zatta
Il Cortina, ritrovata la vittoria in casa del Valpellice, ospita il Val Pusteria, unica squadra ad aver surclassato i rivali del Playoff Round. Il risultato è quindi incerto, soprattutto se gli ampezzani si presenteranno con la stessa determinazione mostrata in casa dei torresi. I Lupi possono contare sul loro solido gioco e sul duo Devos-Scandella. Il Cortina rinuncia a Ranallo (squalificato), Adami e De Bettin. Val Pusteria senza Crepaz ed Erlacher.

caldaro-renonSv Caldaro Rothoblaas – Rittner Buam
Raffeinsen Arena di Caldaro – ore 20:30
Arbitri: Massimo De Col, Leandro Soraperra; Christian Gamper, Alexander Wiest
Il Caldaro, archiviata la batosta di Brunico, riceve un avversario altrettanto ostico, i Rittner Buam, reduci dalla vittoria di misura contro l’Egna. Per i Lucci il periodo difficile continua e la squadra è sempre più ultima, non mancano però le motivazioni per crescere e onorare la stagione. Per l’occasione torna Berry, sempre assente invece Piva. Nei Buam sempre assenti Gruber, Tauferer, Rissmiller e Scelfo.

fassa-milanoSHC Fassa – Hockey Milano Rossoblu
Stadio G.Scola di Alba di Canazei – ore 21:00
Arbitri: Luca Cassol, Claudio Pianezze; Fabrizio De Toni, Omar Piniè
Chiude la serata di hockey la sfida tra Fassa e Milano in quel di Alba di Canazei. I ladini sono indubbiamente in forma, e all’Odegar hanno dato battaglia. Il Milano deve tornare subito sulla retta via dopo lo scivolone casalingo contro l’Appiano agli shootout, preceduto però da una vittoria contro il Renon. Il Fassa è però determinato e sta trovando solidità per darsi slancio in questa seconda fase. Assenti Gilmozzi, Casagranda, Sottsas e M. Dantone tra i ladini, Borghi tra i Rossoblu. Ingaggio iniziale previsto alle 21, mezz’ora dopo rispetto alle altre piste.

Classifica Master Round: Asiago 65; Val Pusteria 60; Rittner Buam 56; Valpellice, Milano 51; Gherdeina 36.

Classifica Playoff Round: Vipiteno 44; Cortina 37; Appiano 34; Egna 31; Fassa 26; Caldaro 13.

Tags: