LNA: Torna in vetta il Davos dopo la disfatta alla Spengler

Si chiude con i posticipi domenicali il doppio turno di LNA di inizio anno solare, dopo aver salutato il 2014 con la vetrina elitaria della Coppa Spengler troviamo nuovamente il Davos a riprendersi la vetta di LNA regolando nel sunday-match la compagine granata che solo qualche giorno prima aveva ottenuto il bis nel torneo ad inviti più famoso del vecchio continente organizzato dai grigionesi; iniziamo dalle nostre ticinesi il mini-report di questo fine settimana.

lugano_banner logoPerfect week-end del Lugano (quinto) che nelle doppie uscite trova quasi l’en-plein di punti nonostante la solita lista di infortunati (Balmelli, Steinmann, Hirschi, Vauclair e Walsky) e Fazzini ancora in Nordamerica con la selezione U20 elvetica: prima regola col minimo scarto il Friborgo 1-0 (42’ Maurer) con Super-Manzato a chiudere a doppia mandata il proprio slot preso a grandinate dai dragoni (ben 40 parate!) e SO portato a casa. At-Home,  dopo il giusto riconoscimento a Raffaele Sannitz per il 600mo Cap in LNA nel pre-match, il Lugano trova una vittoria pesantissima in rimonta ai danni degli ZSC Lions per 3-2 agli SO (Pettersson/Filppula a segno e Manzato a parare tutti gli shootout!) cui affidiamo il recap al nostro inviato; Pettersson e Klasen guidano sempre la classifica degli Scorer di LNA mentre Daniel Manzato è il secondo miglior goalie di RS in termini di percentuali di parate (oltre il 93%!)

 

ambri-piotta_banner logo

L’Ambrì-Piotta (decima) riprende il nuovo anno col solito calvario in gabbia (sempre out Zurkirchen e Fluckiger) ed il contratto di Saikkonen concluso a fine dicembre, i leventinesi chiamano dal Ginevra Bays (già fuorigioco alla Spengler!) con Gianluca Hauser a difesa del martoriato e sfortunatissimo slot bianco blu nel fine settimana (senza contare le assenze di O’Byerne, Grassi e Chavaillaz) con Fuchs impegnato nei Mondiali U20. In casa dei Campioni in Carica dei Lions non si passa (1-3) con tabellino scosso nel periodo centrale quando gli zurighesi trovano 3 reti in 9’ mentre è di diversa fortuna il debutto del 2015 alla Valascia con il Losanna superato in rimonta agli SO per 3-2 con Pestoni ed Aucoin a segno ai prolungamenti cui affidiamo il report di gara al nostro recap.

Risultati di LNA
Venerdì 2 Gennaio 2015
ZSC Lions – Ambrì 3-1
Biel – Zugo 3-6
Friborgo – Lugano 0-1
Losanna – Berna 3-2so
Sabato 3 Gennaio 2015
Kloten – Friborgo 3-4so
Berna – Biel 1-5
Ambrì – Losanna 3-2so
Zugo – Davos 4-3
Lugano – ZSC Lions 3-2so
Domenica 4 Gennaio 2015
Lakers – Kloten 2-3
Davos – Ginevra 5-1

pillole-lna-svizzera-640x320
LNA IN PILLOLE
Chiusa col bis del Ginevra l’edizione N.88 della Spengler Cup, in vetta alla LNA torna il Davos ancora a riprendersi dopo l’ennesima batosta casalinga nel proprio torneo ad inviti, chiudendo in parità la doppia uscita del weekend dopo lo stop contro gli scatenati zughesi (3-4) consuma la propria piccolissima vendetta proprio col Servette regolato per 5-1 (1+1 Sciaroni/Hofmann) approfittando del duplice passo falso del Berna finito KO sia a Losanna (2-3so) sia nel derby in casa col Biel (1-5) e superato di una sola lunghezza.
Termina in pareggio l’overture ticinese di inizio anno degli ZSC Lions che, prima regolano l’Ambrì in casa per 3-1 (MA Bergeron gwg) per poi finire KO agli SO contro il Lugano per 2-3 ri-agganciando nuovamente gli orsi capitolini in seconda piazza.
Continuano a braccetto la loro buonissima RS Zugo e Lugano (quarti e quinti) a trovare entrambi il perfect-weekend con lo Zugo a schiantare con un hat-trick del redivivo Holden il Biel @way (6-3) mentre in casa ferma la neocapolista Davos per 4-3 (1+1 Martschini); tornano nuovamente ad un tiro di schioppo le compagini del Lago di Lemano col Ginevra (sesta) a smaltire ancora le tossine della Spengler ed impegnata solamente domenica nella poco fortunata uscita grigionese mentre il Losanna (settima, -1 punto) chiude in pareggio il saldo di uscite sempre agli SO (sorriso col Berna 3-2, stop con ad Ambrì 2-3).
Doppia infelice sconfitta al palo del Biel (ottava) a guardarsi sempre più le spalle dagli aviatori del Kloten, finiti KO in casa col Friborgo agli SO (3-4) e vincenti nel finale per 3-2 nel sunday-match a Rapperswil per 3-2 (0+2 Hollenstein).
Ambrì e Friborgo (decime) chiudono entrambe in saldo neutro la prima tornata di incontri del 2015 con i dragoni a trovare dopo un lunghissimo digiuno la W (4-3so, 1+1 Mauldin) col solito Lakers fanalino di coda.

CLASSIFICA LNA
# Club   Partite Diff.Reti Punti
1. Davos    35      +41      72
2. Berna    35      +33      71
3. ZSC      36      +36      71
4. Zugo     34      +27      63
5. Lugano   34      +16      62
6. Ginevra  35       -9      52
7. Losanna  36       -5      51
8. Biel     35      -14      46
9. Kloten   35      -26      42
10.Ambrì    35      -28      38
11.Friborgo 36      -33      38
12.Lakers   34      -38      24

 

TOP SCORER LNA
#            Club Punti(Reti+Assist)
F.Pettersson Lugano 53   (29+24)
L.Klasen     Lugano 39   (13+26)
P.M.Bouchard Zugo   37   (11+26)
M.Pluss      Berna  35   (18+17)
M.Paulsson   Davos  34   (14+20)
R.Wick       ZSC    34   (13+21)
L.Martschini Zugo   33   (16+17)


TOP GOALIES LNA
# Club                  Sv%   GAA
L.Flüeler     ZSC     94,4   1.69
D.Manzato     Lugano  93,4   2.07
N.Schaefer    Berna   93,3   1.73
C.Huet        Losanna 93,0   1.84
T.Stephan     Zugo    92,4   2.36
J.Schwendener Ginevra 92,4   2.43
L.Genoni      Davos   92,2   2.39

Tags: ,