Levoni: un gradito ritorno

(dal sito dell’Hockey Fassa, Giorgio Pedron) – Nel recente passato il rapporto tra la Sportiva H.C. Val di Fassa e l’azienda Levoni è stato un felice matrimonio , durato per ben 14 anni, dalla seconda metà degli Anni 90 fino al 2010. Un binomio tra i più longevi nel mondo dello sport, durante il quale assieme hanno percorso un cammino che è stato spesso accompagnato da momenti belli e intensi. L’azienda mantovana di salumi, infatti, ha rappresentato una fetta molto importante di storia della società ladina ed il rapporto negli ultimi anni, di fatto, si era fondato sulla reciproca stima e amicizia. Poi le loro strade si sono divise consensualmente, ma il rapporto umano instauratosi tra le parti si era ormai cementato. Ed è così che questo binomio, a distanza di poco tempo, si rinnova ancora una volta. La Levoni infatti, non più come Main Sponsor, entra a far parte di quel pool di aziende che affiancano la Sportiva H.C. Val di Fassa in qualità di co-sponsor.  A darne notizia è il Presidente Ongari in persona, il quale appare visibilmente soddisfatto per il nuovo accordo raggiunto.  Sottolineando inoltre, come recita uno slogan dell’azienda mantovana, che il nome Levoni è sinonimo di tradizione e prodotti eccellenti. Questo perché i titolari non sono mai scesi a compromessi sulla qualità. Una soddisfazione reciproca che sta a dimostrare quanto l’attaccamento e l’amicizia non si siano mai spezzati in questi anni tra la famiglia Levoni e il tessuto sociale della nostra valle, non solo nei confronti della squadra. Quello con l’azienda mantovana è un progetto a cui i dirigenti del sodalizio ladino credono molto sotto il profilo economico e sperano che possa essere seguito e imitato anche da altre aziende che lavorano e collaborano in diversi settori in Val di Fassa, affiancando la squadra con il loro supporto.

Il Presidente Ongari aggiunge infine che

“…come Sportiva H.C. Val di Fassa riconosciamo la sensibilità dimostrata dalla famiglia Levoni e la ringraziamo per l’importanza che il suo marchio attribuisce alla nostra valle.  Auspico che l’impegno dell’azienda mantovana venga riconosciuto anche dai nostri valligiani e dalle realtà economiche come alberghi, ristoranti, ecc. che operano in ambito turistico sul nostro territorio, premiando ancora questo rinnovato e importante binomio Levoni-Val di Fassa. Inoltre, voglio ringraziare di cuore Luca Giongo, Direttore della Famiglia Cooperativa Val di Fassa, per aver fatto da splendido “collante” nella trattativa tra noi e la Levoni. Da parte nostra l’impegno sarà massimo per far si che questo progetto vada a buon fine, come fu poco meno di vent’anni fa quando  ebbe inizio la splendida collaborazione con l’azienda di Castellucchio”.

Tags: