U18, QFG2 – Pergine completa l’impresa. Asiago-Pusteria alla bella

pergine-rittenCon l’identico punteggio del match d’andata, il Ritten Sport deve arrendersi e manda in festa un Pergine che era salito al sesto posto solo all’ultima giornata in regular season, ma che ha saputo trasmettere ai suoi ragazzi cosa è il carattere del play-off time. Sulla pista di casa i trentini vanno subito in vantaggio con la rete di Da Forno, chiamato all’ultimo momento per impinguare un roster altrimenti troppo scarno quasi tutto di nati nel ’97 e ‘98. Gli ospiti non tardano a trovare il pareggio con S. Spinell ma la prima frazione si conclude con il Pergine in vantaggio con la rete di Decarli. Nel drittel centrale i Buam spingono con veemenza e ribaltano il risultato (K. Fink e M. Spinell) ma le Linci restano concentrate e mettono in pista tutto quello che hanno. A sei minuti dalla fine il Ritten Sport in powerplay (fuori Conci per un fallo che fa arrabbiare coach Jaromir Korotvicka) ha l’occasione d’oro per chiudere la partita col gol del 4-2, ma è invece l’occasione del pareggio con la fuga in contropiede di Decarli e Deluca. Si rimanda tutto ancora una volta all’overtime. La tensione è alta: i lupetti rischiano l’eliminazione, i trentini sanno che i miracoli non avvengono spesso e tornare a giocare a Collalbo potrebbe essere un macello. Si accende una mischia nello slot del Renon, il disco in qualche modo entra spinto dalla stecca di Miran De Luca, il Pergine è in semifinale contro il Vipiteno. Il Ritten Sport esce di scena prematuramente dopo una stagione fin qui esaltante, ma i ragazzi dell’Altopiano avranno sicuramente modo di rifarsi.
Pergine (6ª) – Ritten Sport (3ª) 4-3 ot (2-1, 0-2, 1-0, 1-0)
Serie 2-0 (4-3 ot, 4-3 ot) Precedenti in reg. season: 2-5, 3-3

pusteria-asiago2A Brunico il Val Pusteria rende pan per focaccia agli acerrimi avversari di questi ultimi anni, senior compresa. L’Asiago dovrà tornare all’Odegar per ripetere il successo in gara 1. Vicentini in vantaggio con Dal Sasso al 5°, i pusteresi pareggiano poco dopo e chiudono il primo tempo in vantaggio con una doppietta di De Lorenz Meo. Al 34° il 3-1 di Harrasser in inferiorità numerica, un gol che non mina il morale dei veneti che a 28 secondi dal secondo riposo si riportano sotto con il varesino Xamin. Al 43° i gialloneri trovano il quarto gol con il tris personale di Alex De Lorenz Meo e non concedono più niente fino alla fine. La vincente della “bella” di martedì darà il nome all’avversaria dello Juniorteams in semifinale. Sia Asiago sia Val Pusteria nel girone di andata avevano messo in difficolà i ragazzi di Bassa Atesina.
Val Pusteria (5ª) – Asiago (4ª) 4-2 (2-1, 1-1, 1-0)
Serie 1-1 (3-6, 4-2) Precedenti in reg. season: 7-2, 2-3
33ª, gara 3, 11/03/14 martedì
ore 18.30 Asiago – Val Pusteria

gherdeina2-egnaA Selva il Gherdeina, ultima tra le qualificate, ha venduto cara la pelle contro la capolista di Egna e Ora. La gara si sblocca nel secondo tempo, segnano due volte gli ospiti con Oberrauch e Nanfaro al 27° e al 31°. 30 secondi dopo i ladini si rimettono in partita con Moroder ma il pareggio non arriva. al 47° Brighenti lancia in semifinale lo Juniorteams a cui non fa male la rete al 58° del gardenese Kaslatter.
Gherdeina (8ª) – Juniorteams (1ª) 2-3 (0-0, 1-2, 1-1)
Serie 0-2 (2-4, 2-3) Precedenti in reg. season: 2-6, 5-1

bolzano2-vipitenoLa gara meno tirata delle due giornate dei quarti è stata quella del Palaonda dove il Vipiteno fa la voce grossa e elimina i biancorossi. L’unica rete dell’HCB, quella dell’1-0 dopo un minuto, porta la firma di Shirokov, uno dei due russi che hanno fatto la differenza in questa stagione dell’under 18 del Bolzano. Un bilancio di 47 gol e 36 assist in 28 partite di regular season per Pavel Shirokov, 2+1 ai play-off. Il connazionale Dmitry Gurkov ne ha messi a segno 36 di gol, più i 51 assist di regular season (in 26 partite), con un 1+1 ai play-off. Al 9° minuto i Broncos sono già in vantaggio, segnano Delueg e Matthias Mantinger che si ripete con il 3-1 del 13°. Nel drittel centrale quarta rete di Gschnitzer, poi i gol di Deluca e Dagostin al 53° mettono la parola fine a questa serie di quarti di finale.
Bolzano (7ª) – Vipiteno (2ª) 1-6 (1-3, 0-1, 0-2)
Serie 0-2 (2-3, 1-6) Precedenti in reg. season: 4-6, 2-8

Semifinali
date: sabato 15, mercoledì 19 ed ev. sabato 22 marzo 2014

Vipiteno (2ª) – Pergine (6ª)
Precedenti in reg. season: 5-2, 9-0

Juniorteams (1ª) – Asiago/Val Pusteria
Precedenti in reg. season: 2-3 e 4-2 con l’Asiago, 2-2 e 6-3 con il Val Pusteria

 Quarti di finale gara 1
 Regular season, calendario e risultati –  Classifica regular season
 formula