U16, 6ª – Frena il Gherdeina. Lombarde deluse

Dopo 19 vittorie su 19 partite, il Gherdeina mostra il suo volto umano lasciando un punto a Collalbo. Imbattuto è anche il Caldaro nell’altro girone, ormai quasi certo anche della prima posizione davanti allo Juniorteams e alla coppia Vipiteno-Feltre che hanno passato una domenica a umori opposti. Nel girone A curiosa classifica con le prime 5 in classifica distanziate di un punto l’una dall’altra.

Gruppo A
freccia calendario

Il Ritten Sport mantiene il comando della classifica fermando parzialmente l’inarrestabile Gherdeina, che resta comunque con due partite in più da giocare rispetto ai Buam. Il Ritten Sport si porta avanti nella prima frazione con le reti di Ploner e Wenter nel giro di nemmeno un minuto all’8°. Il doppio vantaggio il Renon se lo porta dietro anche al secondo riposo: segnano Mair per gli ospiti e Stefan Spinell per i Lupetti, ripetendosi al 46° per un pesante 4-1. Il Gherdeina sembra non essere in giornata quando non riesce a rimettersi in partita nemmeno in powerplay. E’ produttiva la terza superiorità numerica solo al 52° quando Vinatzer rompe il digiuno. Il pareggio viene colto negli ultimi due minuti e spiccioli: Demetz e il secondo centro di Lukas Mair lasciano l’imbattibilità stagionale ai rossoblù di Vito Delucca.
La vittoria del Val Pusteria sul Pieve di Cadore consente al Gherdeina di mantenere la seconda posizione. Partita nervosa, i gialloneri mettono in sicurezza i due punti nel primo tempo con la reti di Grossgastaiger e la doppietta di Ruben Tomasini, al 6° in powerplay e al 19° con l’uomo in meno. Il Pieve va in gol al 23° con Talamini ma subito dopo Jakob Oberpertinger porta il Pusteria sul 4-1, che diventano 5 in powerplay al 50° sempre con lo stesso Oberpertinger. Prima della fine segnano ancora Larcher del Pieve e Laner per i giovani di casa.
Il Fassa rimane in corsa vincendo di rimonta a Varese. I lombardi a caccia della loro prima vittoria vanno in vantaggio dopo 7 minuti con Manfè in superiorità numerica, subiscono il pareggio di Defrancesco 5 mimuti dopo ma riprendono a segnare nel drittel centrale con Formentini in powerplay e Alvar Pietro Manfè a 55 secondi dalla sirena per la sua seconda rete personale. Sotto di 1-3 il Fassa rivolta completamente la partita in proprio favore dal 10° al 12° con tre reti a firma Odorizzi, Lauton e Boneccher.
I ladini giovedì potrebbero respirare aria di quarti di finale dovessero vincere a Brunico, con la rivincita in programma già domenica.

6ª 16/02/2014 domenica
Ritten Sport – Gherdeina 4-4 (2-0, 1-1, 1-3)
Varese – Fassa 3-4 (1-1, 2-0, 0-3)
ValPusteria – Pieve d.C. 6-2 (3-0, 1-1, 2-1)

Classifica   P.ti i V-N-P   gol +/-
Ritten Sport    8 6 3-2-1 34-23  11
Gherdeina       7 4 3-1-0 26-15  11
Pieve di Cadore 6 5 3-0-2 22-19   3
Val Pusteria    5 5 2-1-2 26-19   7
Val di Fassa    4 4 2-0-2 17-18  -1
Varese          0 6 0-0-6 15-46 -31

recupero 2ª 20/02/2014 giovedì
18.00 ValPusteria – Fassa

Prossimo turno, 7ª 23/02/2014 domenica
18.00 Pieve d.C. – Ritten Sport
19.30 Varese – Gherdeina
18.30 Fassa – ValPusteria


Gruppo B
freccia calendario

La vittoria del Feltre a Milano mette una seria ipoteca per il passaggio del turno bellunese. freccia Il Milano non riesce ad entrare in partita e a meno di coincidenze fortunate perde il treno playoff.
Chi invece ha la matematica in tasca è il Caldaro che vince anche a Vipiteno. Vantaggio di Martini al 5°, in powerplay Ninz pareggia due minuti dopo. I Lucci tornano avanti con De Donà all’11° e chiudono il primo tempo in vantaggio, che aumenta nei primi secondi della ripresa con un powerplay vincente di Aste. Al 33° Alex Ninz segna la sua seconda rete e riporta in partita i Broncos che però tornano a -2 quando anche Luca De Donà concede il bis. Il 5-2 è di A. Gasser in empty net.
Dopo aver fermato il Milano, il Valpellice ha messo in seria difficoltà anche l’Egna/Ora nonostante alla fine la sconfitta appaia ingenerosa. I piemontesi sono passati a condurre con Beccaria al 17° e sono rimasti in vantaggio fino all’inizio del terzo tempo. Nel drittel centrale dopo il pareggio di Sbop, al 39° Paschetto aveva riportato in avanti i Bulldogs. Negli ultimi 20 minuti lo Juniorteams realizza che si sta mettendo male e preme l’acceleratore. 7 gol a firma Zerbetto, Davanzo, David Galassisti (2) e Gabriel Sbop con altre tre reti per il suo poker di giornata.

6ª 16/02/2014 domenica
Vipiteno – Caldaro 2-5 (1-2, 1-2, 0-1)
freccia Milano – Feltreghiaccio 0-4 (0-1, 0-3, 0-0)
Juniorteams – Valpellice 8-2 (0-1, 1-1, 7-0)

Classifica   P.ti i V-N-P   gol +/-
Caldaro        12 6 6-0-0 34-12  22
Juniorteams     8 6 4-0-2 30-21   9
Vipiteno        6 6 3-0-3 19-17   2
Feltreghiaccio  6 6 3-0-3 25-22   3
Milano          3 6 1-1-4 15-32 -17
Valpellice      1 6 0-1-5 16-35 -19

Prossimo turno, 7ª 23/02/2014 domenica
12.30 Valpellice – Vipiteno
12.30 Milano – Caldaro
11.45 Feltreghiaccio – Juniorteams


Prima fase
gruppo ESTfreccia Risultatifreccia Classifica finalefreccia Girone di consolazione
gruppo OVESTfreccia Risultatifreccia Classifica finalefreccia Girone di consolazione
freccia La formula

Tags: ,