Bolzano rimonta e s’impone ad Asiago

Supermercati Migross Asiago – Bolzano Foxes 3-4 (2-1, 0-1, 1-2)

di Davide Trevisan

Gran bella vittoria quella ottenuta questa sera dal Bolzano Foxes all’Odegar contro la Supermercati Migross Asiago. Partita in discesa per gli stellati già sul 2 a 0 dopo quattro minuti ma i biancorossi da li in poi hanno preso in mano le redini dell’incontro rimontando e portando a casa con pieno merito l’intera posta.
Giallorossi sul ghiaccio privi del solo Michele Strazzabosco mentre in casa Bolzano l’unico assente è Walcher.
Asiago che parte meglio passando in vantaggio dopo nemmeno due minuti con Zanette, abile a risolvere una mischia creatasi in seguito ad azione personale di Matteo Tessari. Bolzano risponde con un occasione della terza linea prima che Ulmer, con un diagonale sul palo lontano, realizzi il raddoppio. All’8° powerplay ospite concluso con un nulla di fatto per merito di un Plante molto attento e concentrato. In seguito due nette occasioni per Sullivan prima e Bentivoglio poi con Duba decisivo. Ospiti che con il passare dei minuti prendono in mano il pallino del gioco accorciando meritatamente le distanze con Dorigatti al 15°, lasciato però colpevolmente libero di colpire a due passi dalla porta.

Frazione centrale che si apre con l’Asiago in superiorità numerica ma però troppo confusionario tanto da non riuscire a costruire nemmeno una conclusione. E’ anzi la squadra ospite a sfiorare il pari al 23° con la conclusione di Flynn in uno contro zero che s’infrange sull’incrocio dei pali. Il gol è nell’aria ed arriva al 34° grazie a McCutcheon che appoggia in rete lo splendido disco servitogli da Flynn. Reazione giallorossa affidata al terzo blocco ma la conclusione di Benetti da ottima posizione s’infrange sul volto di uno sfortunatissimo Egger, il quale dopo alcuni minuti di cure mediche fa ritorno sul ghiaccio.
Bolzano più concreto passa in vantaggio al 42° con il tiro dal lontano di Hjalmarsson deviato in maniera quasi impercettibile ma vincente da Wunderer. Giallorossi in affanno non riescono ad imbastire una reazione subendo il gioco degli ospiti abili ad amministrare il vantaggio e a siglare la quarte rete al 52° con McCutcheon che devia in maniera vincente il tiro di Capitan Egger. Questa volta l’Asiago reagisce costringendo il Bolzano sulla difensiva e siglando al 54° la rete della speranza in powerplay con il rebound vincente di DiDomenico. Ultimi minuti palpitanti con la Migross spinta dal pubblico che cerca disperatamente il pareggio ma il possibile disco del 4 a 4 a sette secondi dalla sirena sibila a pochi centimetri dalla porta difesa da Duba.

Reti: 01.40 (1-0) Zanette (Borrelli, Tessari M.); 04.47 (2-0) Ulmer (Bentivoglio, Casetti); 15.21 (2-1) Dorigatti (Zisser, Borgatello); 34.19 (2-2) McCutcheon (Flynn, Hjalmarsson); 42.01 (2-3) Wunderer (Hjalmarsson, Zisser); 52.50 (2-4) McCutcheon (Egger, Sharp); 54.48 (3-4, PP) DiDomenico (Ulmer, Bentivoglio).

Supermercati Migross Asiago: Plante (Tura); Sullivan, Marchetti; Ulmer, Bentivoglio, DiDomenico; Casetti, Miglioranzi;  Tessari M., Borrelli “C”, Zanette;Stevani; Benetti “A”, Presti, Rigoni;Tessari N., Pesavento. Allenatore: John Parco

Bolzano Foxes: Duba (Hell); Egger”C”, Hjalmarsson; Flynn, Sharp, McCutcheon; Borgatello, Fabris; Insam, Bernard, Gander; Ambrosi, Oberdorfer; Zisser”A”, Dorigatti, Wunderer. Gilmozzi. Allenatore: Brian McCutcheon

Arbitri: Gamper Daniel (M.Bettarini e M.Stella)

Tiri: 16-34 (5-16, 7-9, 4-9)

Penalità: 10-10 (4-2, 2-2, 4-6)

Spettatori: 2420