LNA: Situazione dopo 20 Giornate

Agli archivi un altro week di LNA ricco di incontri,reti e di nuove stelle dalla NHL a brillare nel firmamento del massimo campionato svizzero di hockey a rinforzare le compagini rossocrociate prima della pausa della prossima settimana.

Iniziamo dando spazio alle ticinesi.

Nella settimana che vede l’ Ambrì Piotta festeggiare i 75 anni di attività e storia,i biancoblù sempre alla ricerca di ossigeno e punti sul ghiaccio,marcano incredibilmente visita contro gli aviatori del Kloten (2-6) prima del sentitissimo derby andato in scena in una Valascia piena all’inverosimile (6500 spettatori) viene reso il giusto omaggio all’indimenticato Peter Jaks ritirando la mitica #19 mentre sul ghiaccio un ottimo Ambrì prima piazza ai cugini bianconeri un micidiale uno-due a metà del primo drittel (con scazzottata nel mezzo) per poi far calare il sipario sulla gara a 3’’ dalla prima sirena con Park che conclude a rete dopo una bella discesa on ice;il Lugano cambia il goalie ma la reazione degli uomini di Huras sortisce solo una rete in apertura di frazione centrale prima che i biancoblù riprendono il controllo della gara ed a macinare gioco sul ghiaccio regolando alla lunga i più quotati cugini (finale di 5-2) tornando a vincere nel derby dopo ben due anni di attesa! Nella sfida tra le ultime della classe,l’Ambrì conferma che il cambio di rotta con Pelletier al comando sta dando i suoi frutti piegando sul finale il Langnau (5-4).

Settimana dolce e amara per l’ HC Lugano che dopo aver recuperato la stella Bergeron,inizia tenendo alla grandissima per 57’ contro la capolista Genève (3-4) prima di commettere hara-kiri in tre giri di lancette d’orologio dove il Servette buca per due volte l’ottima retroguardia bianconera servendo con l’ex Romy una sconfitta veramente bruciante per quanto visto sul ghiaccio nell’arco di quasi tutta la sfida ; se nel sopracitato derby il Lugano conferma il suo negativo trend in trasferta (nona sconfitta consecutiva stagionale),la Resega torna fortino quasi inespugnabile nel roboante 9-0(!) contro il malcapitato Rapperswil dove vanno a segno praticamente tutte le linee con Fluckiger porta a casa un comodo shootout.

 Martedì 30/10/2012
HC Lugano     – Genève         3-4 (0-1;3-1;0-2)
Kloten Flyers – Ambrì Piotta   6-2 (2-0;2-1;2-1)
EV Zug        – EHC Biel       7-4 (1-2;3-1;3-1)
SCL Tigers    – Rapperswil     5-1 (0-0;4-1;1-0)
SC Bern       – Fribourg       6-2 (1-0;3-0;2-2)
HC Davos      – ZSC Lions      5-1 (1-0;4-0;0-1)
Giovedì 01/11/2012
SCL Tigers    – ZSC Lions      3-5 (2-2;1-1;0-2)
Venerdì 02/11/2012
EHC Biel      – Genève         7-2 (3-1;3-0;1-1)
SC Bern       – EV Zug         5-1 (1-1;3-0;1-0)
Rapperswil    – Kloten Flyers  4-5 (0-2;4-1;0-2)
Ambrì Piotta  – HC Lugano      5-2 (3-0;2-1;0-1)
Sabato 03/11/2012
SCL Tigers    – Ambrì Piotta   4-5 (2-2;1-1;1-2)
HC Davos      – EHC Biel       6-4 (3-1;2-2;1-1)
Kloten Flyers – ZSC Lions      3-2 (2-0;0-1;1-1)
HC Lugano     – Rapperswil     9-0 (1-0;5-0;3-0)
EV Zug        – Fribourg       2-0 (0-0;1-0;1-0)
Genève        – SC Bern        5-2 (2-1;0-1;3-0)

Con gli ultimissimi arrivi a rinfoltire la già ricca schiera di NHLers in LNA,continua la marcia in vetta dopo 20 giornate del Genève sempre capolista solitaria che sbanca come detto la Resega (4-3) sul finale per poi prenderne ben sette a Biel (2-7) prima di chiudere la contesa col Berna (5-2) solamente nel terzo drittel. Settimana amara sul ghiaccio invece per i campioni in carica dello ZSC Lions di Zurigo che on the road sorridono solo col fanalino di coda dei Tigers (5-3) perdendo sia contro il Davos (1-5) sia nel derby col Kloten (2-3) mantenendo ugualmente la seconda piazza gongolando sul fronte off-ice portando a casa il capitano del Kings Dustin Brown. Va ancora peggio al Fribourg che non racimola punti nelle doppie uscite @way (Berna 2-6,Zugo 0-2) consolandosi con l’arrivo del talentuoso Desharnais da Montreal. Dietro la quarta piazza dell’HC Lugano,fa due su tre l’ SC Berna questa settimana che prima di cedere contro lo Genève,ha trovato due belle vittorie targate Ritchie (2+4) contro Fribourg e Zugo.

Grandissima bagarre a quota 29 punti in classifica con ben 5 team a navigare dalla sesta alla decima piazza: su tutte spiccano i perfect week del Kloten Flyers che pur senza stelle altisonanti o marcatori di prima grandezza fanno l’en plein di punti in tre uscite,così come l’ HC Davos (due belle vittorie interne con Biel e Zurigo) nonostante il passaggio a vuoto delle proprie star NHL. Due su tre per l’ EV Zug di Zetterberg con un umano 3+2 questa settimana (con Brunner ed Omark sempre tra i Top scorer) mentre l’ EHC Biel sempre più a trazione NHL con l’arrivo da Chicago di Patrick Kane (2+5 per iniziare) resta attaccato al treno playoff nonostante vincano “solo” contro la capolista Genève con un Seguin monumentale (4+1). Chiudono il blocco delle squadre a 29 punti i Rapperswil Lakers al palo in questa tre giorni mentre a notevole distanza restano sempre l’ Ambrì ed il Langnau,sempre fanalino di coda ma con tre sfide da recuperare.

Classifica
Pos Club      GP   V   P Vot Pot Vso Pso GF:GS  PT
1.  Genève    20  14   4  2   0   0   0  70:44  46
2.  ZSC Lions 21  10   7  1   0   2   1  61:51  37
3.  Fribourg  20   6   5  2   0   4   3  62:54  33
4.  Lugano    20   8   5  0   4   1   2  73:61  32
5.  Bern      20   9   8  0   0   1   2  60:50  31
6.  EV Zug    19   8   7  0   1   1   2  63:60  29
7.  Davos     20   6   7  1   2   3   1  66:62  29
8.  Kloten    20   7   8  1   0   2   2  56:60  29
9.  Biel      20   8   9  0   1   2   0  65:67  29
10. Lakers    21   8  10  1   0   1   1  60:83  29
11. Ambrì     20   5  12  0   0   1   2  48:70  19
12. Tigers    17   3  10  0   0   1   3  43:65  14

 

Top Scorer
#                  Team       Gol  Assist  Punti           
Damien Brunner   (EV Zug)      11    17      28
Linus Omark      (EV Zug)       7    19      26
Glen Metropolit  (HC Lugano)    5    20      25
Tyler Seguin     (EHC Biel)    13    10      23
Jacob Micflikier (EHC Biel)    10    12      22
Dan Fritsche     (Genève)      10    11      21
Logan Couture    (Genève)       7    14      21

Tags: