NHL Playoff2011: Vantaggio Bruins

Boston Bruins – Tampa Bay Lightning 2-0 (1-0; 0-0; 1-0) – Boston in vantaggio 2-1 nella serie

Di Nicola Tosin

Dopo aver concesso 9 reti durante i primi due match della serie, Tim Thomas abbassa la saracinesca nella prima sfida disputata in Florida, regalando il vantaggio della serie ai Bruins e il primo shutout in questi Playoff a se stesso.
In casa Bruins torna a disposizione Bergeron, sostituito egregiamente dal rookie Tyler Seguin (3+3 e leader del team) durante le prime due sfide della serie. In casa Lightning, sempre out il solido Kubina.
Come da pronostico, la sfida ha un minimo comune denominatore : non effettuare l’ennesima sagra del goal. Il vantaggio dei Bruins arriva su una distrazione pazzesca della difesa dei fulmini. Il cronometro segna 1’09”, quando Krejci (Lucic, Boychuk) “scarta” il rinato goalie canadese. Nel post partita, coach Boucher ammette che senza quell’errore dei suoi uomini, la gara sarebbe stata ferma sullo 0-0 per parecchio tempo.

I valori contrastanti, delle due squadre, in situazioni di PP e PK (TB ottima in tutti e due i campi; BOS pessima in PP e buona in PK) e il fatto di non volere disputare (come già detto) una gara da doppia cifra nel “tabellino score”, portano il pubblico ad assistere ad una gara con due reti in 60′ di gioco. Due marcature non effettuate dai tuoi beniamini : bella mazzata per un pubblico che sta sognando.
Gara 3 si decide al minuto 48:12, quando Andrew Ference (Ryder, Kelly), dalla blu, trafigge Roloson. Il St. Pete Times Forum, vedendo il disco passare tra i gambali del goalie ultra 40enne alla velocità di 0,0005 km/h, tenta di bloccarlo tramite l’utlizzo della telepatia. Esperimento fallito e Lightning sotto 2-1 nella serie.
Il fattore “sazietà”, vista la ricostruzione in Florida e l’approdo alle finals non certamente preventivato, potrebbe colpire e direzionare questa serie?