L’Ambrì cede il passo, al Bienne gara 4

(Com. Stampa HC Ambrì Piotta) – Ricca di aspettative, finata nel peggior modo. Dopo aver dovuto rinunciare anche a Westrum, i Leventinesi hanno insaccato la prima rete avversaria nei primi due minuti di gioco. Senza mai saper rientrare in partita, i Leventinesi cedono ai Seeländer che pareggiano i conti nella sfida di playout.

L’Ambrì ha da subito mostrato delle evidenti difficoltà, incassando il punto d’entrata di Seydoux dopo appena 1’52. I Seeländer hanno poi gestito senza troppi problemi gli attacchi dei ticinesi, che, come nel caso di Kariya, presentatosi solo contro il portiere, hanno peccato di concretezza.
Nel secondo periodo sono ancora stati i bernesi a dettare i tempi, giungendo al raddoppio al termine di un bel contropiede finalizzato da Tschannen. La rete del 2-0 ha affossato le velleità dei locali, che al 36’35 hanno pure incassato il 3-0.

Il terzo tempo è stato poi una semplice passerella, con gli ospiti che non sono mai stati messi in difficoltà dai biancoblù ed hanno addirittura realizzato la quarta segnatura con Fata.

Da notare ancora una volta un arbitraggio presappochista, in particolare nel tutelare l’integrità fisica. Come si può vedere nella foto, i colpi  bassi non sono mancati, così come i ferimenti con sangue… non penalizzati!


HC Ambrì Piotta – EHC Biel 0-4 (0-1; 0-2; 0-1)

Stadio: Valascia
Spettatori: 3948
Arbitri: Koch/Kurmann, Fluri/Müller

Reti:
01.52 Alain Mieville (Beaudoin) 0-1; 30.41 Stefan Tschannen (Wetzel, Trunz) 0-2; 36.35 Clarence Kparghai (Fata, Trunz) 0-3; 46.27 Rico Fata (Lötscher, Bell; esp. Marghitola) 0-4.

Penalità:
HCAP = 1 x 2 Min
EHCB = 3 x 2 Min

Formazioni:
HCAP = Bäumle, Croce; Densivo, Bundi, Guerra, Gautschi, Schulthess, Stirnimann, Meier, Marghitola; Kariya, Walker, Bianchi, Brunner, Pestoni (TS), Duca (C), Hofmann, Veilleux, Isabella, Raffainer, Murovic, Botta.

Note: HCAP senza Landry, Kutlak, Kobach, Westrum, Demuth (infortunati) e Casserini (ammalato).

Tags: ,