La Valpe è pronta per Gap con aiuti da Torino

(com. stampa Real Torino) – Nell’insidiosa amichevole d’esordio dell’HC Valpellice sulla pista ghiacciata di Gap, a scendere sul ghiaccio transalpino ci sarà in effetti anche molto Real; i convocati prescelti da coach Martinelli per questo primo test-match, infatti, pescano fra giocatori del Valpellice, del Real, e molti nomi che in virtù del farm-team possono essere eleggibili in entrambi i roster.
Nel dettaglio, la formazione sarà:

Portieri: Tura e Rivoira
Difensori: Sekula, Laine, Bonnet, Rivoira, Mondon Marin e Runer
Attaccanti: Stricker, Petrov, Sinkovic, Defrenza, Ceretto, Coco, Viglianco, Vignolo, Durand Varese oltre a Luciano Aquino, Silva, Canale, Pozzi e Frigo.

Possibile, in virtù dell’arrivo in valle il giorno antecedente il match, una sgambata per Antony Aquino e Ryan Mc Donough.
Partita interessantissima anche in ottica Real quindi, tanto da essere un vero e proprio mini-esordio, con circa 2 linee torinesi (fra farm-teamer, locali e stranieri) a confrontarsi sul ghiaccio di un ostico avversario come i Rapaces de Gap della prestigiosa Ligue Magnus francese.

Agli ordini di coach Barry Martinelli, domenica alle ore 20:30, i convocati avvieranno di fatto la stagione piemontese dell’hockey.
Assenti d’eccezione del roster del Real sono il baluardo difensivo Moro e l’attaccante Mantovani (per entrambi motivi di studio) e il portierone Marcello Platé a cui è stato preferito il gioave Tura per visionarlo davanti ad un roster aggressivo e competitivo e dargli da subito la possibilità di familiarizzare con la pressione di un match senior internazionale.

_______________________

(com. stampa HC Valpellice) – Scesi dal proficuo ritiro congiunto di Bormio, i ragazzi di Martinelli e Zurek si preparano a salire sul primo pullman della stagione con destinazione Gap dove domenica, ore 20.30, accompagnati anche da un pullman di tifosi organizzato dagli UV96, scenderanno in pista in formazione mista per il debutto stagionale contro Les Rapaces de Gap.

Obiettivo è quindi quello di valutare i giocatori già osservati a Bormio solo in allenamento anche durante una partita “vera”; quindi, specie in attacco, ampio uso di 4 o 5 linee ed un’importante occasione per tutti i giocatori di farsi apprezzare in ottica Serie A.
Solo sabato sera Martinelli valuterà se aggregare per la “sgambata” francese anche qualche altro transfer appena arrivato.

Rivincita, ma con la Valpe al gran completo, venerdì 10 settembre, ore 20.30, al Cotta Morandini di Torre Pellice.

Da lunedì 6 settembre e per tutta la settimana la squadra al completo si allenerà al Cotta Morandini agli ordini di Barry Martinelli, Stefano Canale e del preparatore atletico Claudio Manganaro con una dura doppia seduta giornaliera con i seguenti orari: 10.30 – 12.00 e 15.30 – 17.00, salvo venerdì dove si svolgerà solo la seduta mattutina; gli allenamenti sono ovviamente aperti al pubblico.

[TABLE=115,1]