Prima vittoria del Val Pusteria

Piano piano il Val Pusteria comincia ad entrare in condizione. Dopo il rodaggio delle sconfitte contro il Rosenheim 1-6 e lo stesso Acroni Jesenice domenica per 4-6, i Lupi di Mair si sono presi la rivincita sconfiggendo con un risultato simile, 6-3, gli sloveni che militano nel ricco campionato EBEL.
I giallo-neri in una partita spigolosa sono usciti alla distanza dopo che il primo periodo ha sorriso allo Jesenice. Nei Lupi, recuperati Armin Helfer, Christian Mair e Max Oberrauch, era ancora assente Nate Di Casmirro mentre per l’altro fronte mancavano alla guida del tecnico finlandese Heikki Mälkiä l’americano Eric Werner e soprattutto il canadese Todd Elick.

Jesenice sempre in vantaggio e Pusteria che riesce ad impattare prima con Bona e poi con Doig in risposta al 2-1 dell’ex Vipers Brett Lysak. Fino alla chiusura di questo primo tempo, comprese le due partite precedenti, su tutte e 6 le reti segnate dal Val Pusteria c’è lo zampino del canadese Tyler Doig con due gol e 4 assist.
Il terzo pareggio arriva solo nel secondo periodo quando a metà partita Lukas Tauber finalizza il prezioso lavoro di Desmet e Sirianni. A poco più di due minuti del secondo riposo il Pusteria si trova in vantaggio per la prima volta in due gare e la firma è di Rob Sirianni alla sua prima rete stagionale dopo i tre assist tra ieri e domenica. L’ultimo drittel è quello di Joe Cullen: l’ex cortinese segna una doppietta che affonda gli ospiti e fissa il risultato sul 6-3.
Nel finale ancora attimi di vecchio “fighting” come alla partita di quattro giorni fa. Rimediano un 2+2+2 il canadese Wade Skolney dello Jesenice e i connazionali gialloneri Taggart Desmet e Matt Kelly.

Prossima fatica dei pusteresi è domani, venerdì, a Schwenningen nella Foresta Nera del Baden-Württemberg. Sabato nella vicina Friburgo sarà già sfida contro la squadra locale che milita come lo Schwenninger in seconda Bundesliga. Con il gruppo potrebbe aggregarsi finalmente anche l’americano Joe Jensen, l’ultimo arrivo in casa Pusteria.

HC Lupi Val Pusteria – HK Acroni Jesenice 6-3 (2-3, 2-0, 2-0)
Reti: 03:40 (0-1) Brus M. (Skolney W., Manfreda M.), 06:28 (1-1) Bona P. (Willeit C., Doig T.), 10:39 (1-2) Lysak B. (Cavosie M.), 12:44 (2-2) Doig T. (Persson F.), 14:08 (2-3) Cavosie M. (Lysak B., Pretnar K.), 29:55 (3-3) Tauber L. (Sirianni R., Desmet T.), 37:43 (4-3) Sirianni R. (Kelly M., Hofer A.), 48:39 (5-3) Cullen J. (Persson F.), 56:21 (6-3) Cullen J. (Hofer A.)
Penalità: Val Pusteria – HK Jesenice 18-14 (4-6, 4-2, 10-6)
Spettatori: 492
Arbitri: Boiso e Lazzeri
HC Lupi Val Pusteria: O’Keefe (Suomalainen); Robar, Skolney, Cavosie, Lysak, Pretnar, Sabolic, Ticar, Jeglic, Magovac, Susanj, Brus, Hafner, Manfreda, Erman, Zupancic, Kuralt, Dolinsek, Vovk, Bizalj, Zidan. Allenatore: Heiki Mälkiä
HK Acroni Jesenice: Nikkila (Hopfgartner); Persson, Hofer, Willeit, Kelly, Glira, Elliscasis, Tauber, Doig, Pichler, Bona, Cullen, Desmet, Sirianni, Obermair, Kiachler. Allenatore: Stefan Mair

[TABLE=114,1]

preseason 2010 Il Ritten Sport partecipa al torneo a Bremerhaven