Il 60° Minuto 06/12/2008

Puntata breve del 60° minuto senza il consueto sguardo sui risultati.

Sono 54 le reti segnate in giornata, la partita nella quale si sono visti entrare più puck alle spalle dei portieri è CHICAGO-DETROIT con 8 gol a referto.
In power play sono 15 le occasioni concretizzate, con i BLACKHAWKS che si comportano meglio degli altri (2-3) con l’uomo in meno sul ghiaccio 2 reti e le due squadre che difendono meglio sono BUFFALO e TAMPA BAY; nei face off ottime prestazioni per due squadre DETROIT 64% 34-53 e TAMPA BAY 64% 32-50.

Vediamo adesso nel dettaglio le statistiche individuali iniziando dai marcatori: due giocatori più di tutti gli altri fanno sentire il proprio peso in avanti si tratta di SPEZZA (Ottawa), tripletta per lui e TOEWS (Chicago) che mette a segno una doppietta.
In fase di costruzione dell’azioni sono due i giocatori con più assist a fine partite 3 per la precisione, KREJCI (Boston) e BOYES (St louis); per quanto riguarda il plus minus WHEELER-HNIDY (Boston), STAFFORD (Buffalo) e ST. LOUIS (Tampa Bay).
Tra i puniti di serata con 15 minuti a testa troviamo CAMPOLI-JACKMAN (Ny Islanders) e DOAN (Phoenix).

Tra i goalie ci sono tre shutout in serata, RINNE 32-32 (Nashville), FERNANDEZ 27-27 (Boston) e LABARBERA 23-23 (Los Angeles), buona però anche la prestazione di NIITTYMAKI 35-36 (Philadelphia).