Gara 2: male il Lugano bene l’Ambrì. Nei playoff vincono ancora Zugo e Zurigo

di Matteo Pocidi

Ambrì-Langnau 4-2 (1-0,2-0,1-2)

Un Ambrì determinato doma abbastanza agevolmente il Langnau e riporta così la serie in parità. Dopo un primo tempo concluso sull’1-0, i leventinesi hanno messo la freccia nel secondo periodo, andando in rete con Naumenko e Imperatori e chiudendo così virtualmente la contesa. E lunedì si torna alla Ilfis.

Basilea-Lugano 5-3 (0-0,2-0,3-3)

Un brutto Lugano cade malamente a Basilea, dando così la possibilità alla cenerentola Basilea di pareggiare la serie. I padroni di casa hanno attuato la fuga decisiva a cavallo fra il 41esimo e il 51esimo , quando Duda, Della Rossa e Rubin hanno portato i renani fin sul 5-1. Inutile, se non a limitare il passivo, la doppietta finale di Sannitz.

Friborgo-Berna 2-1 ds (0-1,0-0,1-0,1-0)

Non ci sta il Friborgo a recitare la parte dell’agnello sacrificale e, in una St. Leonard gremita (7115 gli spettatori), supera all’overtime i vincitori della regular season. Il game winning goal è stato messo a segno da Plüss al 46’ secondo del prolungamento. Serie sull’1-1.

Rapperswil-Servette 5-2 (2-1,3-0,0-1)

Con un perentorio 5-2 il Rapperswil domina i ginevrini e dimostra così di volersi giocare fino in fondo le proprie chance di semifinale. Alla Diners Arena succede tutto praticamente nei primi 34 minuti, con i padroni di casa che si issano fino sul comodo 5-1. Serie sull’1-1.

Zurigo-Kloten 5-3 (3-2,1-0,1-1)

Lo Zurigo conferma quanto di buono mostrato nella prima gara, aggiudicandosi anche la seconda per 5 reti a 3. Il match è stato sotanzialmente equilibrato, con lo Zurigo che è stato capace di recuperare due volte gli aviatori per vincere poi alla distanza la partita.

Davos-Zugo 4-5 ds (1-1,1-3,2-0,0-1)

Niente da fare anche in gara 2 per i campioni svizzeri, che incassano la seconda sconfitta nella serie. La formazione della svizzera centrale sta comfermando quanto di buono fatto nella stagione regolare, anche se la sfida si conferma equilibratissima ed aperta ad ogni soluzione.

Tags: