26a giornata: niente da fare per Ambrì e Lugano

di Matteo P.

Lugano-Friborgo 0-3 (0-0,0-2,0-1)

Un Lugano deficitario su tutta la linea incassa una sconfitta senza attenuanti ad opera del Friborgo. Nota particolarmente negativa il powerplay: nonostante numerose penalità a proprio favore, il quintetto bianconero non è mai o quasi riuscito ad impensierire Caron. E il Friborgo ringrazia, disputando un’onesta partita ma niente più.

Zugo-Ambrì 4-1 (1-0,2-1,1-0)

Lo Zugo si aggiudica il derby del Gottardo e continua così la propria rincorsa al Servette secondo. L’Ambrì ha fatto quel che poteva, limitando i danni contro un avversario che in questo momento le è chiaramente superiore. Rete del provvisorio 1-3 biancoblu di Paolo Duca.

Basilea-Zurigo 2-1 ds (1-1,0-0,0-0,1-0)

Il Basilea è riuscito nell’impresa di vincere una partita oppure lo Zurigo è riuscito nell’ "impresa" di perdere dal Basilea? Probabilmente un po’ di tutte e due le cose, con i renani che hanno potuto contare sull’apporto del neo-arrivato Zuger e gli zurighesi che hanno probabilmente gettato via un’altra occasione per avvicinarsi alla linea.

Kloten-Berna 1-2 (1-1,0-1,0-0)

Come un rullo compressore il Berna sembra non fermarsi mai e anche sulla diffcile pista di Kloten riesce a cogliere i tre punti. Partita molto tirata, con reti bernesi di Dubé e Bordeleau mentre per gli aviatori di Stancescu.

Tags: