Recap 1 Novembre

Gio 1 Nov 2007

Sabres – Bruins: 3-4 (0-0;1-2;2-1;0-1OT)

Arriva all’Overtime l’affermazione dei Bruins che davanti al proprio pubblico anno ragione dei Sabres con il punteggio di 4-3.Primo periodo senza reti ma con un paio di buoni salvataggi da parte del goalie di casa su Afinogenov e Paetsch.Nel secondo periodo ci pensa Glen Metropolit, Power Play a sblccare il tabellino con il gol dell’1-0;i Bruins raddoppiano poi con Kessel prima che i Sabres sul finire el periodo dimezzano lo svantaggio con Afinogenov che infila Thomas per il momentaneo 2-1.I teerzo periodo vede in successione le realizzazioni di Campbell, che con l’uomo in più impatta il risultato, Savard e Gaustad che, ancora in situazione di 5Vs4 pareggia i conti e rimanda tutto all’extratime.Nel supplementare poi è Sturm a risolvere la contesa deviando alle spalle di Miller un disco scagliato verso la gabbia da Ward.

Lightning – Islanders: 0-4 (0-1;0-2;0-1)

Netta affermazione della franchigia di Long Island che al Nassau Coliseum regola con un perentorio 4-0 frutto delle realizzazioni del neo-capitano Guerin nel primo periodo, Vasicek e Fedotenko nel secondo tempo,e Hunter nel terzo periodo.Per Dipietro dodicesimo shutout in carriera (primo in questa stagione), frutto di 27 saves arricchiti anche da un’assist nel gol di Guerin.Per Tampa quella della serata è stata la prima sconfitta a Uniondale dopo 8 affermazioni consecutive.

Capitals – Rangers: 0-2 (0-0;0-1;0-1)

I Rangers devono gran parte della vittoria sui Capitals alla fantastica serata vissuta dal loro goalie Lundqvist.Soprattuto nel primo periodo il portiere, nativo di Are, ha tenuto in piedi la baracca con degli ottimi salvataggi: da segnalare su tutti un doppio intervento con cui ha evitato il gol prima di gambale su Kozlov e poi sul successivo tentativo di tap-in di Gordon.Nel secondo periodo poi sono i Rangers a far esultare il pubblico del Garden con la realizzazione dell’1-0 da parte di Drury che ribadisce in rete un rebound lasciato da Kolzig du uno slap dala Blu di Staal.Nel terzo periodo poi ci pensa Roszival a fissare il punteggio sul 2-0.Per Lundqvist 31 salvataggi che gli permettono di incamerare il terzo shutout stagionale (11esimo in carriera).

Flyers – Canadiens: 2-5 (1-1;0-2;1-2)

Finisce 5-2 la sfida del Belle Centre tra Flyers e Habs;apre le danze Koivu a cui risponde Mike Richards, in Power Play, per l’1-1 con cui si va alla prima intermission.Tra secondo e terzo periodo Montreal prende il largo con le realizzazioni di Kovalev con l’uomo in più, Kostopoulos in shorthand, Latendresse e Higgins ancora in situazione di "man advantage".I Flyers segnano poi la seconda rete della serata con Upshall, in 5Vs.4, a 28" dalla fine del match.Serata relativamente tranquilla per Huet che stoppa 17 dei 19 tiri scagliati dai giocatori di Philadelphia.

Thrashers – Senators: 4-6 (0-1;0-4;4-1)

Ad Atlanta non basta l’"Hat Trick" messo a segno da Kovalchuk per ave ragione dei Senators.Difatti i Sens si affermano grazie alle double di capitan Alfredsson e di Robitaille e alle realizzazioni di Eaves e Foligno.Sul 4-0 Waddell Cambia il goalie Hedberg con Pavelec.

Red Wings – Flames: 4-1 (2-1;1-0;1-0)

Dopo essere passati in svantaggio per il gol di Tanguay i Red Wings si svegliano e raggiungono e sorpassano la compagine canadese grazie ai gol di Hudler e Zetterberg che permattono alla compagine di MoTown di chiudere il periodo sul 2-1.Nel secondo e terzo periodo poi i Red Wings legittimano la vittoria con le realizzazioni nell’ ordine di Cleary e ancora Zetterberg.Quest’ultimo sembra non volersi più fermare e con i 2 gol messi a referto questa sera mantiene saldamente la vetta delle classifiche sia dei gol (12 realizzazioni per lui in questa stagione), che dei punti messi a segno (24 suddivisi equamente tra gol e assist).

Blues – Wild: 3-2 (0-1;2-1;1-0)

E’ Jay McKee l’eroe della serata che permette a St. Louis di portare a casa i tre punti dalla trasferta a St. Paul.Il match inizia bene per Minnesota che chiude il primo periodo avanti 1-0 grazie alla realizzazione di Gaborik.Il punteggio per Minnesota poteva essere più pingue a fine 1o tempo ma Legace in situazione di 2Vs1 dice di no alla conclusione di Veilleux.Al rientro dalla prima intermission St.Louis prima pareggia con Keith Tkachuk e poi mette la freccia grazie all’ex Rangers Ruchinsky;i Wild non ci stanno e in chiusura di periodo si riportano in parità con il gol di Demitra.Nel terzo periodo poi la realizzazione di McKee che chiude la contesa a favore della squadre del Missouri.

Penguins – Avalanche: 2-3 (2-0;0-3;0-0)

Il match tra il capitano più giovane della lega (Crosby) e il più vecchio (Sakic) si risolve in favore della squadra di quest’ultimo nonostante la grande prova di Sid "the Kid" autore dei due gol con i quali Pens hanno condotto la gara fino a metà secondo periodo;cioè fino a quando, in situazione di Power Play, Liles assistito proprio da Sakic ha rimesso in partita gli Avs dimezzando lo svantaggio.Ci hanno pensato poi Wolski e Guite a chiudere i conti portando Colorado al secondo riposo sul 3-2.Ci pensa poi Theodore a mettere in cassaforte la vittoria nel terzo periodo con un paio di ottimi salvataggi su Malone e Gonchar (sull’occasione capitata a Gonchar Crosby, appostato davanti allo slot non riesce ad impattare il disco sul rebound lasciato a Theodore).Da segnalare l’infortunio all’inguine capitato a Whitney che lo ha costretto a rimanere negli spogliatoi dopo la seconda intermission.

Blue Jackets – Ducks: 1-2SO (0-0;0-0;1-1;0-0OT;0-1SO)

Il protagonista della serata dell’Honda Center è senz’altro Mathieu Schneider;il 38enne giocatore nativo di New York, messo sotto contratto per sopperire al vuoto lasciato da Scott Niedermayer, ha fatto il suo debutto con la maglia dei Ducks e realizzato il rigore che ha dato la vittoria ai Ducks agli shootout (primo tentativo in carriera per lui).I tempi regolamentari erano terminati sull’ 1-1: dopo 2 periodi privi di segnature e in cui a farla da protagonisti sono i portieri accade tutto nel terzo periodo; al gol di Rob Niedermayer dopo appena 13" dall’ingaggio d’apertura del periodo, risponde al 3’46" Zherdev in Power Play.Si arriva così all’ultima sirena con la situazione sull’1-1.Nell’extratime non accade nulla e ai rigori l’unica realizzazione è quella del succitato Schneider che permette ad Anaheim di portare a casa i 2 punti.

Predators – Canucks: 3-0 (2-0;0-0;1-0)

Nashville si aggiudica il "road game" con Vancouver grazie alle parate del proprio goalie Ellis che con 29 salvataggi mette in carniere il 2o shutout stagionale.I gol di Nashville portano le firme di Legwand in Power Play, Erat e Arnott ancora in Power Play.