Quinta giornata: Lugano vittorioso, perde al supplementare l’Ambri

di gio

Al termine della quinta giornata il Lugano si issa al secondo posto in solitaria dopo la netta vittoria contro il Friborgo mentre l’Ambri scivola per la prima volta sotto la fatidica linea battuto all’overtime dal una rete dell’ex Toms. Sulle altre piste, continua la crisi del Rapperswil, battuto anche dal Kloten e quella dello Zurigo, sconfitto in casa dal Berna. Lo Zugo batte il Servette e si allontana dalla linea.

Rapperswil/Jona Lakers-Kloten Flyers 2:4 (0:1|2:2|0:1)

0-1 15:08 Frederic Rothen
0-2 20:58 Domenico Pittis
1-2 28:22 Stefan Hürlimann
1-3 31:18 Kimmo Rintanen
2-3 36:38 Markus Bütler
2-4 48:04 Frederic Rothen

Continua la serie nera del Rapperswil che viene sconfitto in casa anche dal Kloten. La panchina di Eloranta comincia a bruciare viste le aspettative dei dirigenti ad inizio stagione. Il Kloten non ha rubato nulla approfittando appieno degli errori in fase di impostazione della compagine di casa portando a casa tre preziosissimi punti.

Lugano-Friborgo Gottéron 5:2 (2:0|2:0|1:2)

1-0 4:56 Marty Murray
2-0 11:32 Yannick Tremblay
3-0 29:14 Sandy Jeannin
4-0 39:42 Kevin Romy
4-1 46:17 Antti Laaksonen
5-1 53:00 Julien Vauclair
5-2 54:38 Antti Laaksonen

Un ottimo Lugano non lascia scampo ad un Friborgo che se non riesce a mantenere in bilico la partita fatica tremendamente ad inseguire. Da notare l’ottima prestazione di Züger e Caron mentre la nota meno lieta è l’infortunio a Kostovic (interessati i legamenti del ginocchio).

SCL Tigers-Ambri Piotta 4:3 dts (1:2|2:0|0:1)

0-1 9:29 Mattia Bianchi
1-1 11:41 Fabian Sutter
1-2 14:05 Zdenek Kutlak
2-2 33:22 Marco Bayer
3-2 34:30 Vaclav Varada
3-3 50:12 Erik Westrum
4-3 64:52 Jeff Toms

Una rete di Jeff Toms a soli otto secondi dal termine del tempo supplementare condanna l’Ambri all’ennesima sconfitta in trasferta. Un Ambrì che se si eccettua il black out accusato a cavallo del 34.minuto non ha comunque sfigurato.

ZSC Lions-Berna 0:3 (0:0|0:1|0:2)

0-1 39:15 Ivo Rüthemann
0-2 40:38 Corsin Camichel
0-3 58:49 Christian Berglund

Il Berna fa sua la partita a cavallo della seconda pausa realizzando due reti che mettono in ginocchio lo Zurigo. Un Berna più concreto e che sembra piano piano ingranare la marcia superiore come lecito attendersi dalla squadra della capitale.

Zugo-Ginevra/Servette 4:2 (0:1|1:0|3:1)

0-1 1:13 Igor Fedulov
1-1 33:20 Duri Camichel
1-2 40:29 Juraj Kolnik
2-2 41:15 Dale McTavish
3-2 49:15 Patrick Fischer
4-2 55:21 Björn Christen

Partita aperta e decisamente dura quella di Zugo che ha visto il debutto in campionato di Fischer (in procinto di trasferirsi a San Pietroburgo). Lo Zugo la decide negli ultimi dieci minuti quanto un po a tutti saltano i nervi. Il Servette non avrebbe demeritato ma non ha saputo chiudere la partita quando si è presentata l’occasione, nel primo periodo.

Tags: